lunedì , 25 Ottobre 2021

Volontari custodi del territorio a Marostica

Un corpo di volontari per vigilare sui territori comunali di Marostica e di Pianezze. Si tratta di un’iniziativa dell’Unione montana Marosticense che, in collaborazione con la polizia locale e con la protezione civile, ha sottoscritto una convezione con l’associazione di volontariato Corpo agenti faunistici ambientali zoofili, che appartiene all’associazione Italcaccia, per la creazione di questo nuovo corpo.

In concreto, i volontari saranno impegnati nella salvaguardia del territorio e vigileranno, in particolare, sull’adeguata gestione di rifiuti, sulle azioni di inquinamento, sulla corretta conduzione dei cani, sul rispetto della flora e della fauna, sul transito non autorizzato su strade silvo pastorali e su ogni altra azione che comporti l’osservanza di normative nazionali, regionali e locali legate all’ambiente.

In alcuni casi, inoltre, potrebbe essere richiesto loro, da parte della polizia locale e della protezione civile, anche un eventuale supporto in caso di manifestazioni e di eventi o di pubbliche calamità. In alcune materie, poi, i volontari avranno competenza sanzionatoria, in altre riferiranno alle forze di polizia. Il corpo si renderà riconoscibile, grazie a delle divise, simili a quelle del corpo forestale ed avrà in dotazione un’auto, fornita di lampeggiante.

“Riteniamo – ha commentato il sindaco di Marosticae presidente dell’Unione, Marica Dalla Valle – che questo corpo di volontari possa rappresentare un valido supporto al controllo del territorio, oltre che un deterrente per comportamenti scorretti nei confronti dei beni pubblici. Penso ai recenti casi di abbandono dei rifiuti, ma anche ad azioni incivili come la mancata raccolta delle deiezioni degli animali, anche in centro storico”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità