giovedì , 21 Ottobre 2021
Le centrali termiche delle scuole Ambrosoli e San Pio X
Le centrali termiche delle scuole Ambrosoli e San Pio X

Vicenza, scuole aperte per ferie, ma solo per lavori

Scuole sotto i ferri, questa estate, a Vicenza. Ventinove istituti scolastici della città, infatti saranno interessati da lavori di manutenzione straordinaria, di riqualificazione energetica e anche di adeguamento alle normative in materia di sicurezza e di sanità dell’edilizia scolastica. Il tutto, per una spesa complessiva di circa 2 milioni 750 mila euro. Per vedere, nel dettaglio, i lavori che verranno eseguiti in ciascun edificio, si può consultare questa pagina.

“Con la chiusura delle attività didattiche – ha spiegato l’assessore alla cura urbana, Cristina Balbi – inizieranno i lavori programmati in molti edifici scolastici. Non si tratterà solo di manutenzioni, ma anche di interventi che andranno nella direzione di una maggiore sicurezza antisismica e di risparmio energetico con, ad esempio l’installazione di caldaie di nuova generazione.

“Il programma degli interventi – ha continuato -è stato costruito sulla base delle segnalazioni raccolte dai dirigenti scolastici, dai comitati di genitori e da Aim Amcps, che ha in carico la gestione e la manutenzione straordinaria degli immobili. La priorità di esecuzione delle opere è stata data alle richieste più urgenti”.

“La riqualificazione del patrimonio edilizio scolastico della città – ha sottolineato l’assessore alla formazione, Umberto Nicolai – riguarderà quasi un terzo delle scuole. Di queste, le più nuove sono state costruite negli anni ’70, mentre alcune risalgono ai primi del ‘900”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità