Vicenzavicenzareport

Vicenza, nuova passerella sul ponte di viale Margherita

Procedono a ritmi serrati, a Vicenza, i lavori di riqualificazione del lato a valle del ponte di viale Margherita, iniziati lo scorso marzo. Si tratta di opere che consentiranno un radicale recupero della struttura, che oggi presenta situazioni di degrado tali da esporla a rischi di dissesto strutturale. Da questa settimana si sta infatti provvedendo a posare le strutture metalliche della nuova passerella pedonale permanente, costituita da travi in acciaio zincato e verniciato.

Seguiranno la posa dei cavidotti dei sottoservizi, che passeranno sotto le lamiere della passerella e il ripristino della condotta della fognatura e dei cavi di energia elettrica e telecomunicazioni, oggi trasferiti su un bypass provvisorio. Saranno infine posate le lastre in acciaio che costituiranno il nuovo marciapiede e il nuovo parapetto della passerella. Ancora, opere di finitura sorgeranno ai lati della nuova struttura, compreso il collegamento con il marciapiede verso l’università e verso lo stadio, che sarà a sua volta sistemato. Verrà inoltre realizzata una nuova illuminazione, con la posa di pali in acciaio e lampade a led.

Il risanamento complessivo del lato a valle di ponte Margherita ha un costo totale di 245 mila euro. Di questi, 200 mila derivano dai fondi per l’alluvione del 2010 e 45 mila sono coperti da Acque vicentine, per il rifacimento del tratto di condotto di mandata dell’impianto di sollevamento Burci che riceve buona parte della rete fognaria del centro storico.

Prima di questa fase dei lavori, l’intervento si è concentrato  sul consolidamento della struttura che presentava diffuse fessurazioni verticali e orizzontali, distacchi di calcestruzzo, infestazioni di vegetazione, fenomeni corrosivi e di sgretolamento. Fino ad oggi sono state risanate le mensole in cemento armato che sostengono la passerella, rimosse le parti in calcestruzzo degradate, ripuliti i ferri d’armatura ammalorati, applicate la nuova malta e una vernice a base di resina acrilica elastica.

Per consentire l’esecuzione dei lavori, nel tratto di viale Margherita tra viale dello Stadio e l’ex distributore Esso si può circolare solo nella direzione da corso Padova verso piazzale Fraccon. A fine giugno, una volta terminati questi lavori di risanamento, si passerà a restaurare ponte dei Marmi, che comporterà la chiusura totale di viale Margherita.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button