lunedì , 18 Ottobre 2021

Vicenza, nuova copertura al cimitero di Casale

Si sono conclusi, a Vicenza, i lavori della copertura per le celebrazioni liturgiche al cimitero di Casale. E’ stata infatti realizzata una copertura, in asse con l’entrata principale che poggia sopra a blocchi di loculi. E’ a falde a pianta ottagonale, con travi inclinate portanti legno lamellare isolato. La cuspide è costituita da spicchi colorati trasparenti in metacrilato che ricordano le vetrate delle chiese. La struttura, che poggia su elementi in acciaio, misura 11 metri per 14, e raggiunge i 10 metri di altezza in corrispondenza della cuspide. La superficie coperta che si è così ottenuta è di 140 metri quadrati.

A progettarla è stato l’ingegner Lorenzo Faggionato, mentre i lavori sono stati realizzati dalla ditta Cft di Borgo Valsugana. Per la realizzazione il Comune di Vicenza ha speso in tutto 120 mila euro. Questa mattina l’assessore alla cura urbana, Cristina Balbi, ha effettuato un sopralluogo nel cimitero, per prendere visione della nuova struttura ed anche per fare il punto  su altri lavori, a partire da quelli che riguardano la cappella ossario, per la quale è stato concluso il rifacimento del tetto. Non appena si saranno asciugati i muri si procederà anche alla tinteggiatura della cappella, sia all’interno che all’esterno.

Tornando alla copertura per le celebrazioni liturgiche che è stata appena costruita, “si tratta – ha detto l’assessore – di un’opera che ci è stata chiesta dalla comunità parrocchiale fin dal 2012, in modo da assicurare alle cerimonie funebri un luogo riparato dalla pioggia e dal sole in assenza di una cappella vera e propria, sulla falsariga di quanto già realizzato negli anni scorsi al cimitero di Maddalene”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità