Vicenzavicenzareport

Vicenza, “Estate sicura” per chi rimane in città

È attivo da qualche giorno, a Vicenza il servizio “Estate sicura”, grazie al quale, telefonando al numero 0444 221020, anziani e persone sole potranno avere una risposta tempestiva ad inconvenienti o a problemi di vario genere che possono verificarsi a causa delle criticità legate alle elevate temperature estive, anche se finora il caldo non si è fatto molto sentire, o anche solo per la sensazione di solitudine e di scarsa protezione, dovuta alla partenza per le vacanze di parenti ed amici.

Questo servizio, che prevede interventi gratuiti ed altri a pagamento, è attivo tutti i giorni, dalle 7 alle 22, fino al 31 agosto, ed è garantito dalla rete interistituzionale e del privato sociale. Tra le richieste che “Estete sicura” può soddisfare, ci sono la consegna a domicilio dei pasti, un servizio a pagamento, oppure, in casi d’urgenza, interventi socio sanitari o l’assistenza domiciliare con operatore. È inoltre possibile richiedere il ricovero urgente notturno all’albergo cittadino, oppure usufruire della consegna a domicilio di farmaci con ricetta, in orario notturno e festivo, solo con prescrizione urgente (farmaci a pagamento).

“Ancora, – spiega una nota diramata in proposito – è possibile chiamare per piccole manutenzioni di emergenza di fabbri, falegnami, idraulici o elettricisti (anche questo servizio è a pagamento), oppure per chiedere il pronto intervento a causa di guasti nell’erogazione di acqua, luce e gas e, infine, per essere accolti in orario diurno in centri aggregativi climatizzati. Il servizio Estate sicura prevede inoltre la diffusione di un volantino che, oltre ai servizi offerti, elenca i consigli diffusi dal ministero della salute per fronteggiare il gran caldo e i numeri utili in caso di necessità”.

Per quanto riguarda i dati delle estati passate, nel 2014 sono arrivate trenta chiamate, meno della metà dimezzate rispetto al 2013, mentre nel 2015 si sono rivolti al numero telefonico di Estate sicura trentasei cittadini, dei quali diciassette in condizioni di non autonomia. Maggiori informazioni sul servizio Estate sicura sono disponibili a questo link del sito del Comune di Vicenza.

“Estate Sicura – ha spiegato l’assessore alla comunità e alle famiglie, Isabella Sala –  è un progetto che si propone di affiancare i cittadini che presentano maggiori fragilità, in particolare gli anziani che durante il periodo estivo non hanno forti supporti familiari e sociali. Anche se in questi ultimi anni sono calate le richieste di aiuto, forse perché la crisi economica ha ridotto i giorni di vacanza dei familiari, per noi è importante mantenere la rete dei preziosi partner che insieme danno risposte ai cittadini soli e in difficoltà: una rete collaudata con cui intendiamo continuare a costruire progetti di prossimità”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button