Politica

Un esempio di aiuto concreto alla piccola impresa

E’ stato inaugurato oggi a Vicenza un nuovo negozio, particolare sotto vari aspetti. Si tratta di una attività di posta privata, ma la vera particolartà sta nel fatto che la nuova attività è che è stata finanziata attraverso il fondo per “L’aiuto alla piccola e media impresa” appositamente creato con le le restituzioni dei parlamentari del Movimento Cinque Stelle.  Il Fondo per il credito alle microimprese, del Ministero dello sviluppo economico, permette di garantire prestiti fino a 35 mila euro, restituibili in 7-10 anni, per aziende esistenti o idee imprenditoriali legate all’agricoltura, all’artigianato, al commercio, ai servizi e a tutte le start up innovative.

“Parlamentari del Movimento Cinque Stelle – spiega una nota del M5S di Vicenza -, in attuazione degli impegni presi nei confronti dei cittadini, riconsegnano la parte eccedente dello stipendio fissato al momento della elezione. I continui appelli che vengono fatti ad altri parlamentari di aderire a questa iniziativa è stata sin d’ora inascoltata. Grazie al fondo per il credito alle microimprese si creano nuovi posti di lavoro”.

“Il Movimento 5 Stelle – continuano i pentastellati –  sta dando un segnale forte di solidarietà e un concreto aiuto a tutti quei cittadini che stanno vivendo un serio momento di difficoltà economica e di vita. I cittadini hanno bisogno di fatti, non di promesse. Da marzo 2013 ad oggi hanno restituito oltre 14 milioni di euro,di cui 1.646.025,50 € al Fondo di ammortamento dei titoli di stato e 12.585.487,84€ al Fondo per il microcredito”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button