Vicenzareport

Vicenza e provincia in breve

Montecchio, escursione in moto sui colli –

Domani la città e le colline di Montecchio Maggiore faranno da scenario al raduno “In moto tra castelli e borgate”. Si tratta di un evento di aggregazione per gli appassionati, che è stato organizzato dal motoclub “Emozioni in movimento Asd”. La partenza è fissata alle 10, dal Roxi Bar di via Tecchio. Il tragitto toccherà via Roma, via Pieve, i Castelli di Giulietta e Romeo, la fontana Giuliani, il crossodromo “Ai Girasoli” lungo la Montorsina (per assistere ad un’esibizione di cross enduro), Santissima Trinità, Bastia, i Campestrini e Villa Cordellina Lombardi, per poi fare ritorno, per il pranzo, alla sede associativa in via Tecchio.

Continua il maltempo in Veneto

Il bollettino meteo dell’Arpav ha previsto per oggi nuvolosità irregolare con possibili locali rovesci o temporali, mentre domani potranno verificarsi nella seconda parte della giornata, sulla pianura, rovesci o temporali anche intensi. Di conseguenza il Centro funzionale decentrato di Protezione civile della Regione del Veneto ha dichiarato lo stato di attenzione in relazione a possibili criticità per rischio idrogeologico localizzato nei bacini Basso Brenta-Bacchiglione e Fratta Gorzone, Po, Fissero-Tartaro-Canalbianco e Basso Adige, Basso Piave, Sile e Bacino scolante in laguna, Livenza, Lemene e Tagliamento.

Acque Vicentine: attenzione ai falsi tecnici

Allarme da Acque Vicentine che, dopo aver ricevuto alcune segnalazioni, invita i cittadini a stare in guardia contro i tentativi di truffa. Ci sono infatti persone che si presentano nelle case come tecnici dell’azienda. E’ stato un residente di via Fratelli Coronaro, della zona di Borgo Casale, a Vicenza, a segnalare che un uomo spacciandosi, per un dipendente di Acque Vicentine, ha chiesto di entrare in casa per verificare la disponibilità dell’acqua. “La società che gestisce l’acquedotto, la fognatura e la depurazione – avverte Acque Vicentine – ricorda che il personale incaricato dei sopralluoghi è sempre dotato di un cartellino di riconoscimento e non richiede in alcun caso pagamenti diretti delle prestazioni. Se si hanno sospetti, a contattare il numero 800 397310 attivo dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 20 e il sabato dalle 8 alle 13, oppure le forze dell’ordine.

Santorso, serata di premiazioni al Festival Alto Vicentino

Serata clou per il Festival Alto Vicentino, Fav, mostra internazionale del film corto. Questa sera, infatti, dopo la presentazione, alle 19, di “Protocollo di accoglienza diffusa”, un documentario di Matteo Pietrobelli, dalle 21.15, verranno proiettati e premiati, i cortometraggi vincitori dell’edizione 2016. A mezzanotte, poi, comincerà la “Notte bianca del cinema”, con proiezioni di corti fino a tarda notte.

Corso di scrittura creativa a Schio

Un corso di scrittura creativa, di tre lezioni da due ore ciascuna, curato da Riccardo Dal Ferro, è in programma, a Schio, dal 28 giugno. Questo percorso, durante il quale si potrà apprendere l’arte di scrivere, si inserisce all’interno dell’attività “Lavori in Corso” dell’ Informagiovani, e sarà presentato martedì 21 giugno, alle 20.30 all’Informagiovani di via Pasini. La partecipazione alla presentazione è gratuita.

Arzignano, incontro sulla Pesciara di Bolca

Martedì 21 giugno, alle 21, in piazza Marconi, ad Arzignano, si terrà un incontro dal titolo “Pesciara di Bolca: una Pompei di 50 milioni di anni fa”, tenuto da Roberto Zorzin, del museo di storia naturale di Verona. La Pesciara di Bolca è una delle più importanti località fossilifere del mondo è conosciuta per il gran numero di generi e specie animali e vegetali che caratterizzano il giacimento. Due recenti carotaggi hanno fornito dati che rappresentano testimonianze uniche del sottosuolo della Pesciara, base di partenza per studiare e capire l’origine geologica del giacimento. In caso di maltempo, l’incontro si terrà nella biblioteca civica Bedeschi.

Orientering, impresa della scuola media di Orgiano

Bella impresa delle scuole medie di Orgiano che hanno vinto, con Annarita Scalzotto, la medaglia d’argento nella prova individuale dei campionati nazionali studenteschi di orienteering, che si sono tenuti nelle settimane scorse a Sella Valsugana, in Trentino. La prova individuale si è corsa nella foresta di Arte Sella, sotto una pioggia battente fin dal primo mattino, che rendeva i tracciati scivolosi. Annarita Scalzotto ha malgrado questo offerto un’ottima prestazione. Al terzo posto, a due minuti e quindici secondi, la trentina Debora Dalfollo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button