domenica , 19 Settembre 2021
Vicenza e provincia in breve

Vicenza e provincia in breve

 “La guerra dei droni”, incontro con Toby Blomè a Vicenza –

Sabato 4 giugno, il gruppo donne No Dal Molin ha organizzato, a Vicenza, un incontro dal titolo “La guerra dei droni: uccidere col telecomando”, con l’attivista di Code Pink Toby Blomè. Fisioterapista in pensione ed ex insegnante, madre di due bambini turco americani, Blomè ha vissuto e ha lavorato a Istanbul. Queste esperienze hanno contribuito ad acuire la sua profonda preoccupazione per l’impatto della “Guerra al terrore” degli Stati Uniti nei paesi musulmani. L’appuntamento è per le 18, allo spazio B55, in Contrà Barche, a Vicenza.

“Lucciolata” nel quartiere Maddalene, a Vicenza –

Domani sera, nel quartiere di Maddalene, a Vicenza, si terrà la “Lucciolata”, una camminata in notturna, a scopo benefico, di 5 o 10 chilometri. Il contributo di partecipazione, ad offerta libera, sarà devoluto alla Casa di via di Natale, ad Aviano, centro di cura dei tumori e assistenza ai malati terminali e alle loro famigliari. La partenza è fissata per le 21, dal campo sportivo di Maddalene, in via  Si consiglia ai partecipanti di munirsi di torcia. Per ulteriori informazioni si può consultare il sito www.marathonclubvicenza.it oppure scrivere all’indirizzo e-mail marathonclub@hotmail.com.

Arzignano, mostra “Ieri e oggi: 30 anni in arte”

Martedì 7 giugno, ad Arzignano, verrà inaugurata la mostra “Ieri e oggi: 30 anni in arte”, che rimarrà aperta, ad ingresso libero, fino al 28 giugno. Tutto iniziò negli anni ‘80, quando un gruppo di artisti del territorio fece una mostra di quadri, che poi venne ripresa da Giulio Stocchetti. Oggi, l’occasione di ripercorrere quei momenti, ha fatto nascere l’idea di riproporre la mostra con gli stessi autori, ma nuove opere. La serata inizierà alle 20.45, con  la visione di un filmato proiettato nella piazzetta di fronte alla biblioteca Bedeschi. Seguirà all‘interno della biblioteca l’inaugurazione della mostra. In caso di maltempo tutti gli eventi si svolgeranno in biblioteca.

Inaugurata una casa dell’acqua a Castelnovo

È stata inaugurata nei giorni scorsi, a Castelnovo, vicino al parcheggio di via Carpaccio, una casetta dell’acqua. Il servizio, affidato ad una ditta privata tramite gara, usa l’acqua dell’acquedotto comunale e sarà monitorato a campione da Avs. Oltre alle analisi che il gestore effettua sulle proprie reti, la qualità dell’acqua erogata sarà garantita dai controlli periodici imposti nel contratto alla ditta. Nelle prossime settimane è prevista l’installazione di altre sei strutture analoghe a Sarcedo, due a Thiene, a Valdagno, a Velo d’Astico e a Brogliano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità