giovedì , 21 Ottobre 2021

Vicenza, autorimessa sott’acqua per il nubifragio

Ci è stata concessa una breve tregua quest’oggi sul fronte del maltempo, in Veneto ed a Vicenza in particolare. Quella odierna si presenta infatti per lo più come una bella giornata di sole, ma non dobbiamo illuderci che il tempo si sia stabilizzato sul bello. Innanzitutto non è così ovunque, inoltre c’è ancora molta instabilità e le condizione meteo torneranno probabilmente a volgere verso la pioggia ed i temporali già a metà di questa settimana.

Intanto c’è da registrare il forte temporale che ha colpito l’area a nord ovest di Vicenza durante la notte scorsa. Ad essere interessata è stata soprattutto la zona di Maddalene, ed in parte anche il territorio comunale di Costabissara. E’ stato un breve ma intenso piccolo nubifragio, tanto che sono state molte le richieste di intervento giunte ai vigili del fuoco. Una notte di lavoro dunque per i pompieri di Vicenza, impegnati soprattutto in interventi di prosciugamento dato che il forte temporale aveva allagato varie strutture.

Tra gli interventi di prosciugamento che si sono prolungati anche per la mattinata di oggi, da segnalare quello in strada San Giovanni, a Vicenza, su una rimessa di oltre mille quadri, allagata con oltre due metri d’acqua, dove diversi veicoli sono rimasti sommersi.

I vigili del fuoco, infine, sono intervenuti anche  nella tarda mattina di oggi, per un caso collegato al maltempo solo in modo indiretto. Si trattava di un cane, che era stato visto annaspare, in difficoltà, nel fiume Bacchiglione all’altezza di ponte Pusterla, a Vicenza. All’arrivo della squadra il cane era morto, bloccato nel rullo subito dopo la briglia. I pompieri hanno messo in acqua un gommone con a bordo due operatori fluviali, che hanno risalito il fiume fino al ponte, ma purtroppo, l’animale era già stato portato via dalla corrente ingrossata in questi giorni dai temporali. Una ulteriore ricerca di superficie lungo il corso d’acqua ha dato esito negativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità