Vicenzavicenzareport

Vicenza, al via i lavori sul ponte dei Marmi

Concluso il cantiere del lato a valle del ponte di viale Margherita, a Vicenza, partiranno martedì 28 i lavori di risanamento statico e conservativo del ponte dei Marmi sul fiume Retrone. Si tratta di interventi impegnativi, che comporteranno, per tre mesi, la chiusura al traffico veicolare di viale Margherita, all’altezza del ponte, mentre i pedoni potranno continuare ad usare la passerella sul lato a valle, verso via X Martiri.

Per quanto riguarda gli interventi, il cui costo, di 280 mila euro, sarà finanziato con i fondi per l’alluvione del 2010, le indagini eseguite hanno confermato la necessità di eliminare quello che resta di una struttura di sbarramento in calcestruzzo, presente nell’alveo del fiume verso il centro storico. Il manufatto, che in passato serviva ad alimentare un impianto con turbina a servizio di alcune attività produttive, va rimosso perché costituisce un’ostruzione idraulica al regolare deflusso del fiume. Visto che la struttura sorregge parte della strada e del percorso pedonale a monte, essa va sostituita con due nuovi pilastri da posizionare ai lati dell’arcata del ponte.

“Per realizzare queste opere in sicurezza, – spiega una nota diramata in proposito – verrà realizzata una pista in alveo, con accesso da via X Martiri. Il cantiere prevede lo smontaggio della porzione centrale della passerella pedonale verso il centro storico e la demolizione della sottostante struttura in cemento armato. Saranno realizzate nell’alveo del fiume le fondazioni, sulle quali verranno innalzati i due nuovi pilastri ai lati dell’arcata del ponte per il sostegno delle travi, dove poggerà la nuova passerella pedonale in acciaio. Infine verranno risanati i paramenti murari. Prima dello smontaggio delle strutture, due nuove tubazioni del gas metano saranno posate sotto la carreggiata stradale in sostituzione di quelle attualmente agganciate alla passerella pedonale”.

Durante i lavori, l’accessibilità di viale Margherita, in direzione piazzale Fraccon, sarà consentita solo fino a via X Martiri, attraverso il circolo rotatorio intorno all’ex distributore Esso. Da piazzale Fraccon la svolta verso viale Margherita sarà consentita solo ai residenti di via Belluzzi e a coloro che hanno gli accessi carrai ai civici 48 e 107. Anche le linee del trasporto pubblico extraurbano di Svt in arrivo da piazzale Fraccon subiranno alcune deviazioni.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button