Provinciavicenzareport

“Casi d’impresa e sviluppo condiviso” a Valdagno

Inizierà martedì, a Valdagno, la rassegna “Valle dell’Agno: un percorso per un nuovo sviluppo”. Si tratta di un ciclo di incontri che si propone di costruire una visione di medio periodo sullo sviluppo sostenibile della vallata. L’iniziativa è promossa dal Comune di Valdagno, in collaborazione con Local area network e con l’associazione Giuseppe Benetti “Orientare il futuro”. Il primo appuntamento, in calendario il 21 giugno, si intitola “Casi d’impresa e sviluppo condiviso” e si terrà nella sala Soster di Palazzo Festari, con inizio alle 20.30.

Durante la serata, coordinata da Luca Romano, direttore di Local area network, saranno presentate le esperienze di imprese che appartengono a settori diversi, dall’agricoltura all’industria manifatturiera, dall’artigianato per l’edilizia sostenibile fino alla filiera dei servizi socio sanitari, che hanno dimostrato di saper crescere anche durante la crisi, giudicando il territorio dotato di fattori che permettono di rafforzare la competitività.

“Tutto questo – spiega una nota di presentazione della rassegna – in prospettiva di avviare un vero e proprio laboratorio di progettazione in cui imprese, associazioni, professionisti ed enti locali convergano su comuni obiettivi, tra i quali quello di usare al meglio gli strumenti finanziari per il territorio, contenuti nel Por Fesr 2016 – 2020”.

Dopo i saluti e l’apertura, affidati all’assessore alle attività produttive del Comune, Liliana Magnani, Francesco Peron, dell’ufficio studi Cisl, farà un quadro del mercato del lavoro e della dinamica delle imprese nella Valle dell’Agno. La parola passerà poi a cinque imprenditori locali, che racconteranno le loro esperienze, presentando i loro personali casi d’impresa.

In particolare, Edda Rigon, titolare della Selleria equipe srl, parlerà di “Impresa e design”, mentre Lorenzo Venegoni, di Amer spa, affronterà il tema “Impresa Manifattura 4.0”. Giovanni Lovato e Debora Vigolo, di Rete Valle Agno, parleranno poi di “Impresa e sostenibilità ambientale”, seguiti da Massimo Dal Lago, titolare dell’azienda vitivinicola Masari, che interverrà sul tema “Impresa e filiera agrituristica”. In chiusura, la parola passerà a Stefano Zanarella del Cmr, Centro Medico Riabilitativo srl, con “Impresa e filiera socio-sanitaria”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button