lunedì , 25 Ottobre 2021
Gli interventi previsti a Thiene nei prossimi mesi riguardano anche le strade
Gli interventi previsti a Thiene nei prossimi mesi riguardano anche le strade

Thiene, un’estate di cantieri… aperti per ferie

A Thiene, i cantieri stradali, e non solo, saranno aperti per ferie. Con l’arrivo dell’estate, infatti, sono numerose le opere pubbliche pronte a partire, il cui importo complessivo supera la cifra di un milione e 700 mila euro. Per quanto riguarda la manutenzione straordinaria delle strade cittadine, ad esempio, sono previsti lavori di asfaltatura nella zona industriale, ai Cappuccini, a San Vincenzo, in centro e nei quartieri di Cà Pajella e della Conca.

Sono stati programmati anche gli attesi lavori del semaforo al Santo, per 316 mila euro, e del tratto di pista ciclabile che unirà la scuola di Lampertico, all’incrocio di via Lampertico, con via Cà Beregane. Per questo intervento, l’importo previsto è di quasi 360 mila euro, una spesa che comprende anche la pista ciclabile in via San Giovanni Bosco, dal sottopasso con la nuova Gasparona fino al parco don Giovanni Rossin.

“Mi auguro – ha commentato il sindaco di Thiene, Giovanni Casarotto – che questi interventi di manutenzione e di miglioramento stradale non diventino un incentivo a correre più forte e a non rispettare le regole di sicurezza e dei limiti di velocità previsti. Raccomando quindi a tutti di essere prudenti perché, come dice il detto, chi va piano, va sano e va lontano”.

Cambiando tipologia di opere, prosegue l’intervento di sostituzione della vecchia rete di pubblica illuminazione in città. Toccherà ora a via dei Quartieri e ad alcune laterali. In questo caso l’importo previsto è di 101 mila euro. Per quanto riguarda, poi, gli edifici pubblici si partirà con l’adeguamento sismico della palazzina che ospita gli uffici tecnici, il polo catastale, l’edilizia e l’urbanistica e lo sportello unico per le imprese. Questi lavori richiederanno un investimento di 230 mila euro.

Ancora, si interverrà con lavori di manutenzione straordinaria, per un importo di 320 mila euro, nella scuola dell’infanzia Ferrarin, di via Carlo del Prete. Le opere partiranno il primo luglio e riguarderanno il rifacimento del tetto, delle grondaie e della pavimentazione della mensa al piano seminterrato. Per finire, il calendario dei lavori prevede anche l’elettrificazione del parco Chilesotti, in Conca, che, con una spesa di 30 mila euro, garantirà musica e spettacoli all’aperto alle giovani band e non solo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità