venerdì , 15 Ottobre 2021

Thiene, torna la tradizionale “Festa dei popoli”

Domenica 5 giugno torna a Thiene il tradizionale appuntamento con la “Festa dei popoli”. L’edizione 2016 ha come sottotitolo “un mondo differente non può essere costruito da persone indifferenti”, una frase che richiama il dovere di ogni uomo di partecipare alla realizzazione di un mondo diverso, solidale e fraterno, superando egoismo e chiusura. I quarantasei popoli partecipanti animeranno piazza Chilesotti e il parco di Villa Fabris con banchetti illustrativi e gazebo, laboratori etnici, musica, balli, senza dimenticare il consueto pic-nic.

Per quanto riguarda il programma, la festa si aprirà alle 11, in piazza Chilesotti, con la sfilata dei rappresentanti dei vari popoli, con abiti tradizionali e bandiere, fino al palco del parco di villa Fabris. Aprirà la sfilata Nilson, in arte Cm Borracha de Bahia, con i suoi percussionisti. Dopo l’arrivo nel parco e il saluto, nelle diverse lingue, dei paesi partecipanti, alle 12.30 comincerà il pic-nic etnico, durante il quale ogni gruppo porterà e condividerà piatti tipici del suo Paese d’origine.

Alle 14.30 inizieranno i laboratori per adulti e bambini, tra i quali fiabe dal mondo, argilla, treccine, scrittura araba, arte con i legumi, clown, ballo (capoeira, bollywood, danze ucraine), body painting. Alle 15 si esibiranno musicisti, ballerini e cantanti. Seguirà, alle 18, l’estrazione dei premi della lotteria. Alle 19.30, la giornata si concluderà con l’happy hour analcolico, dato che la festa aderisce alla campagna provinciale “- alcol + gusto”. Per tutta la durata della manifestazione sarà in funzione il punto ristoro a cura dell’operazione Mato Grosso.

La festa è anche attenta all’ambiente. Le stoviglie, infatti, saranno in materiale biodegradabile e verrà curata in modo particolare la differenziazione dei rifiuti. Ogni anno viene proposto l’uso di caraffine mug in materiale plastico, da tenere al collo e portare poi a casa, in alternativa ai bicchieri usa e getta, sebbene in materiale biodegradabile. Verrà usata solo acqua di rubinetto, così da limitare gli scarti di bottiglie di plastica, grazie alla collaborazione di Avs. Per informazioni, anche in caso di maltempo, si può consultare la pagina Facebook della festa, oppure si può scrivere un’e-mail a festadeipopolith@gmail.com.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità