Senza categoria

Vicenza, accordo Comune – Fism sulle scuole dell’infanzia

“460 mila euro saranno suddivisi tra nove scuole dell’infanzia paritarie appartenenti a Fism-Federazione italiana scuole materne di Vicenza”. È quello che ha annunciato oggi l’assessore alla formazione Umberto Nicolai a seguito dell’approvazione da parte della giunta comunale della convenzione tra Comune e Fism che verrà rinnovata anche per il 2016.

Le nove scuole dell’infanzia paritarie della città accolgono circa 800 alunni all’anno, sostituendosi al Comune nello svolgimento di un’importante funzione. A ciascun alunno la scuola chiede una somma mensile di circa 150 euro, cifra corrispondente a oltre il doppio di quanto chiesto nelle scuole comunali.

“Il Comune è grato alle scuole paritarie che offrono alla cittadinanza un servizio pubblico e le sostiene per il 2016 con 460 mila euro – ha evidenziato Nicolai -. Se il Comune dovesse occuparsi degli alunni che frequentano le scuole paritarie spenderebbe 2 milioni e mezzo di euro esclusivamente per il personale”.

Il contributo è destinato alla conservazione e alla manutenzione ordinaria degli edifici, delle attrezzature e degli impianti, al funzionamento degli stessi, all’acquisto di materiale didattico e d’uso e alle spese per il personale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button