Provinciavicenzareport

Scontro sulla Valsugana. Muore architetto di Bassano

Dramma nel pomeriggio di ieri sulla strada statale della Valsugana, in Trentino, nei pressi di Levico, poco lontano dal confine tra le provincie di Vicenza e Trento. Si è trattato di uno spaventoso incidente stradale, nel quale sono state coinvolte sei autovetture, con un bilancio di un morto e dieci feriti. La vittima è un architetto di Bassano del Grappa, Giorgio Lanzarotto, di 56 anni che era alla guida di una Volkswagen Touran. Con lui viaggiava la figlia quattordicenne, che, dramma nel dramma, lo ha praticamente visto morire, ed una coetanea sua amica.

Quanto alla dinamica dell’incidente, non è chiaro cosa abbia innescato la tremenda carambola. Sembra comunque che Lazzarotto, mentre effettuava un sorpasso, abbia perso il controllo dell’auto, o per un malore o per l’asfalto reso viscido dalla pioggia. La Volksvwagen si è così scontrata con un altro veicolo, un furgone Iveco, che viaggiava in direzione opposta, e questo ha provocato una serie di tamponamenti a catena che ha coinvolto le auto che procedevano dietro il furgone.

Come dicevamo, alla fine, sono stati sei i veicoli coinvolto, con dieci feriti. Nessuno di essi è grave comunque, per cui il tragico bilancio è dato tutto dalla morte di Lazzarotto, avvenuta praticamente sul colpo. A nulla sono valsi infatti i tentativi di rianimarlo effettuati dai soccorritori, giusti sul posto con grande tempestività con alcune ambulanze ed anche un elicottero. Per lui ormai non c’era più nulla da fare.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button