giovedì , 21 Ottobre 2021

Parte “Lonigo Postounico”, con il jazz e Buster Keaton

Parte, a Lonigo, il nuovo festival della musica nei luoghi dell’arte, a cui è stato dato il titolo di “Lonigo Postounico” e che è diretto da Alessandro Anderloni. Saranno Mauro Ottolini e la sua Sousaphonix ad aprirlo, in Piazza Garibaldi, nella serata di giovedì 16 giugno, alle 21.15, con un omaggio a Buster Keaton a cinquant’anni dalla sua morte. La serata è ad ingresso libero e in caso di pioggia il concerto si terrà nel Teatro Comunale Giuseppe Verdi.

L’appuntamento è con la proiezione del film di Keaton “Seven Chances” e con la musica di Ottolini. Il film, girato nel 192,5 incontra così uno dei più significativi musicisti del nuovo jazz italiano che propone, sul palcoscenico davanti al monumentale Palazzo Pisani, un crescendo di classici del jazz e della musica leggera degli anni venti e trenta, insieme a composizioni originali. “Il progetto – sottolinea una nota di presentazione – che ha trovato il prestigioso riconoscimento di Umbria Jazz dove andrà in scena il prossimo 12 luglio”.

Il concerto è il primo del cartellone voluto dall’amministrazione comunale di Lonigo per valorizzare i luoghi dell’arte della città. Dopo Piazza Garibaldi, salotto pedonale di Lonigo, i concerti si sposteranno alla Rocca Pisana, alla Villa Pisani Bonetti, alla Villa San Fermo e al grande spazio del Parco Ippodromo. Il direttore artistico Anderloni, di recente nominato direttore anche del Teatro Comunale di Lonigo, ha in mente una stagione che duri tutto l’anno.

“Il festival che inaugureremo con Ottolini – ha spiegato Anderloni – sarà un tutt’uno con il cartellone del Teatro Comunale. Lonigo ha palcoscenici d’arte unici e una lunga storia di artisti. Non a caso apriremo con la musica dal vivo su un film d’epoca nella città che diede i natali a Giuseppe Becce, compositore di musica che, trasferitosi a Berlino, lavorò per i maggiori registi del film muto tedesco come Fritz Lang ed Ernst Lubitsch. E’ nel suo ricordo, con la musica e il cinema, che daremo il via a Lonigo Postonico”.

“on Mauro Ottolini, a tromba e trombone, sul palcoscenico cin sarà una formazione di notevoli musicisti: Vanessa Tagliabue Yorke (voce), Vincenzo Vasi (voce, theremin, strumenti giocattolo, effetti speciali), Roberto De Nittis (pianoforte, piano giocattolo), Enrico Terragnoli (chitarra, banjo, podofono), Guido Bombardieri (clarinetto), Paolo Degiuli (cornetta), Stefano Menato (sax tenore, clarinetto), Maria Vicentini (viola, violino), Danilo Gallo (contrabbasso) e Zeno De Rossi (batteria). Tutte le informazioni su lonigopostounico.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità