mercoledì , 20 Ottobre 2021
La gioia delle azzurre per la vittoria contro il Canada. Foto di Marco Guariglia
La gioia delle azzurre per la vittoria contro il Canada. Foto di Marco Guariglia

Mondiali di hockey inline, due successi per l’Italia

Sorridono, dopo le ottime prestazioni di ieri, le nazionali italiane impegnate nei campionati mondiali di hockey inline di Asiago e Roana. Gli azzurri senior hanno infatti superato, per 3-4, i campioni del mondo della Repubblica Ceca, mentre l’Italia junior femminile si è imposta, per 4-3 sulle pari età del Canada.

Quella che la nazionale maschile ha giocato ieri, alle 20.30 allo stadio Hodegart di Asiago, è stata una partita di rimonta, che ha visto capitan Rigoni e compagni recuperare un doppio svantaggio iniziale. In avvio di contesa, gli italiani subiscono la maggiore prestanza atletica degli avversari che, al 7’10” si portano in vantaggio con Bernard, 1-0. I ragazzi di coach Rela faticano a riordinare le idee, mentre la Repubblica Ceca continua a macinare gioco. Dopo una discesa solitaria, Rubes insacca la rete del raddoppio, 2-0. A tre minuti dalla fine del primo tempo, l’Italia dimezza le distanze con Traversa, 2-1.

Nel secondo periodo, gli azzurri impattano, con un gol in powerplay di Virzì, 2-2. Con questo pareggio l’inerzia della partita cambia a favore dell’Italia che trova il vantaggio con Baldan, 2-3. La Repubblica Ceca non molla e pareggia i conti con Kafka, 3-3. Il gol della vittoria, firmato da Banchero, arriva al minuto 18’18” 3-4. Gli ultimi assalti della partita sono a favore dei cechi, che tentano il tutto per tutto togliendo il portiere a un minuto dalla fine, ma gli azzurri rispondono ordinati agli affondi avversari. Questa sera, alle 19, la nazionale tornerà in pista, ancora ad Asiago, contro il Messico.

Repubblica Ceca: Brabec (Michajlov); Cik, Šebek, Zboril, Stryček, Bernard, Zaharidníček, Sem, Šimo, Bezouška, Kafka, Maly, Fiala, Rubes, Loskot.

Italia: Mai (Facchinetti); Vendrame, Traversa, Rigoni, Barsanti, Bellini, Valbusa, Baldan, Lievore, Virzi, Ustignani, Ferrari, Belcastro, Banchero, Ciresa.

Reti: pt 7‘10” Bernard (Rc) 14’45” Rubes (Rc) 17’03” Traversa (I). St 1’50” Virzi (I) 3’19” Baldan (I) 12’15” Kafka (Rc) 18’18” Banchero (I)

Grande soddisfazione anche per l’Italia femminile junior, che alle 16 di ieri, all’Hodegart, ha sconfitto, per 4-3 il Canada. Per quanto riguarda la gara, le azzurre scendono in pista determinate e, al primo powerplay, passano in vantaggio con uno slap shot dalla distanza di Bisi, 1-0. Il Canada alza la pressione, ma subisce il 2-0, siglato da Pol. Nella ripresa la musica non cambia. Le canadesi continuano ad attaccare e le ragazze di coach Ingrao difendono con le unghie e con i denti. Al 24′ arriva anche il 3-0, con Rocella che corregge un tiro dalla distanza di Bisi.

Il triplice vantaggio dura poco e dopo meno di 20” la Power accorcia le distanze per il Canada, 3-1. Le azzurrine sentono la tensione, tanto che arriva anche il 3-2, firmato da Hardy. Alla prima e unica superiorità del secondo tempo però, l’Italia allunga di nuovo con Ercolani, 4-2. Il Canada ci prova fino alla fine e arriva un altro gol, di Power, 4-3, ma la loro rimonta non si compie. Questa sera, alle 20.30, l’Italdonne sarà impegnata nella sfida contro la Gran Bretagna, al pala Robaan di Roana

Italia: Pompanin (Biondi); Faravelli, Ravnic, Ercolani, Terelle, Loni, Bisi, Rocella, Guazzi, Cipriano, Piccinni, Dalla Ba, Pol, Mafucci, Rossi.

Canada: Emma W; Masse, Hardy, Collier, Power, Thacker, Conover, Oosterveld, Feeney.

Reti: 6’39’’ Bisi (I), 12’18’’ Pol (I). St 4’56’’ Rocella (I), 5’18’’ Power (C), 6’57’’ Hardy (C), 13’54’’ Ercolani (I), 18’54’’ Power (C)

Risultati e classifiche. Senior uomini, girone A: Lettonia-Messico 10-5, Repubblica Ceca-Italia 3-4. Classifica: Italia e Lettonia 3, Repubblica Ceca 2, Messico 0. Junior donne: Gran Bretagna-Messico 4-2, Finlandia-Spagna 1-4, Italia-Canada 4-3, Taipei-Finlandia 3-3. Classifica: Spagna 6, Taipei 5, Italia *, Canada * e Gran Bretagna * 2, Finlandia 1, Messico 0. (* una partita in meno)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità