giovedì , 21 Ottobre 2021

Maxi furto alla Diesel, rubato il campionario 2017

Dopo Bottega Veneta è toccato alla Diesel. Due grandi marchi veneti della moda dunque, famosi in tutto il mondo, accomunati dal fatto di essere stati negli ultimi tempi bersaglio di ladri. E si è trattato tra l’altro di furti particolari, mirati in entrambi i casi a produzioni che la ditta non aveva ancora messo sul mercato, in questo caso ad una collezione destinata ad essere vendita solo nel 2017.

Il colpo alla Diesel Props di Molvena, in via dell’Industria, è stato messo a segno l’altra notte ed è quantificabile in alcune centinaia di migliaia di euro, come minimo. E’ stato rubato il campionario della collezione per la prossima primavera estate, e si è trattato certamente di un’azione studiata, preparata nei minimi dettagli da professionisti che sapevano dove andare e cosa prendere.

Probabile quindi anche la presenza di un basista all’interno della sede aziendale che, lo ricordiamo, è uno dei principali stabilimenti del gruppo fondato da Renzo Rosso. I ladri, probabilmente cinque o sei persone, sono entrati forzando una finestra sul retro dello stabile e si ritiene siano andati a colpo sicuro nell’area dove era custodita la collezione di abbigliamento, calzature e pelletteria. Si sono poi dileguati su un furgone, sul quale avevano caricato il bottino costituito da oltre 1200 capi, probabilmente alla volta dell’autostrada A31 Valdastico, prima che arrivassero i carabinieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità