martedì , 14 Settembre 2021
Maria Pia Veladiano
Maria Pia Veladiano

Maria Pia Veladiano alla Biblioteca di Marostica

Numerose ed interessanti le iniziative che propone per le prossime settimane di inizio estate la Biblioteca civica di Marostica. Si comincia mercoledì, 8 giugno, con uno stimolante incontro con Maria Pia Veladiano, scrittrice vicentina che si è fatta conoscere ed apprezzare a livello nazionale aggiudicandosi, nel 2010, con il suo romanza “La vita accanto”, il Premio Calvino e sfiorando, l’anno dopo, il premio letterario più importante in Italia, il Premio Strega, di cui fu finalista classificandosi poi al secondo posto.

La conversazione con la Veladiano è in programma per le 21 ed è realizzata in collaborazione con le associazioni Insieme per leggere, Il Gufo e La Fucina Letteraria. La serata, coordinata da Teresa Santini, avrà come argomento principale l’ultimo romanzo della scrittrice vicentina, dal titolo “Una storia quasi perfetta”.

Sempre a partire dall’8 giugno inoltre, e per tutti i mercoledì fino al 6 luglio, con il ritorno dell'”Open night”, si potrà godere dell’apertura straordinaria della Biblioteca civica fino alle 23, con spettacoli ed attività, uno spazio dedicato agli scacchi in giardino e in emeroteca, tante proposte di lettura per tutte le età, quotidiani e riviste da consultare gratuitamente, internet e wi-fi gratuiti.

Quanto agli altri appuntamenti in calendario, da segnalare “Lupus in fabula”, letture animate per bambini il 22 giugno, la simultanea di scacchi sotto le stelle, in collaborazione con il Circolo scacchistico di Marostica, il 15 giugno, una serata di pittura su maiolica, il 29 giugno, ed il 6 luglio “Riserve urbane”, un approfondimento sul tema della rigenerazione urbana e l’arte contemporanea site specific. Il giardino della biblioteca infine ospiterà anche il tradizionale “Cinema sotto le stelle”, organizzato in collaborazione con il Gruppo Cineforum Marostica, con spettacoli dal 26 luglio al 12 agosto (programma sulla pagina FB Gruppo Cineforum Marostica).

“Vogliamo che la biblioteca – ha commentato l’assessore alla cultura del Comune di Marostica, Serena Vivian, – diventi sempre più un ambiente accogliente, dedicato alla cultura, alla condivisione, uno spazio di relax, lontano dalle ansie della quotidianità, dove le persone si sentano in qualche modo a casa, ma con servizi qualificati e opportunità concrete di incontrare, leggere, conoscere”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità