Provinciavicenzareport

Brendola, dal Comune un bonus riscaldamento

Anche per quest’anno il Comune di Brendola conferma, come forma di sostegno alle famiglie del territorio, il bonus riscaldamento, vale a dire un contributo economico per restituire ai cittadini richiedenti, parte delle spese sostenute per il riscaldamento invernale nei primi mesi del 2015, precisamente nel periodo gennaio-­aprile.

I requisiti per poter beneficiare di questo contributo sono gli stessi dello scorso anno, e come condizione primaria prevedono il possesso di un reddito dichiarato ai fini Isee inferiore a 17mila 500 euro. Gli interessati possono presentare la domanda per il bonus riscaldamento all’ufficio servizi sociali o all’ufficio anagrafe del comune di Brendola entro le 12 del 22 luglio.

I documenti da allegare alla domanda sono la certificazione Isee, una fotocopia della fattura del gas, l’attestazione di pagamento della fattura più recente con l’attestazione “pagamenti precedenti regolari”. Va precisato che, con la nuova normativa, vigente dal 1 gennaio 2015, si deve procedere al ricalcolo dell’ Isee (anche se teoricamente in validità dal 2014), per questo si suggerisce agli interessati di recarsi al più presto nel centro di assistenza fiscale di riferimento. Per informazioni più dettagliate, si può consultare questa pagina.

Il contributo sarà erogato secondo una ripartizione in quattro fasce di reddito. Per Isee fino a 5 mila euro, il contributo sarà pari al 100% della bolletta pagata, fino, al massimo, a 350 euro. Per Isee fino a 10 mila euro, il bonus sarà pari all’80% della bolletta, fino a un massimo di 250 euro. Per Isee fino a 15 mila euro, il contributo sarà del 70% della bolletta, fino a 150 euro. Infine, per Isee fino a 17 mila 500 euro, il bonus sarà pari al 25% della bolletta, fino a un massimo di 100 euro.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button