martedì , 19 Ottobre 2021

Bassano, al via il progetto “Sicurezza partecipata 2.0”

Entra nel vivo, a Bassano del Grappa, “Sicurezza partecipata 2.0”, un progetto voluto dall’amministrazione comunale, per promuovere il recupero dello stare insieme, del vivere al meglio gli spazi pubblici come le piazze e le vie della città, il tutto senza trascurare il tema della sicurezza.

“La prima fase di questo progetto – ha spiegato l’assessore con delega alla sicurezza, Angelo Vernillo – prevede tre incontri, il 7 il 14 e il 21 giugno, organizzati in collaborazione con i Comitati di quartiere cittadini e con le forze dell’ordine, la cui presenza è fondamentale. Le serate hanno come obiettivo quello di informare i cittadini su come vivere in maggiore tranquillità sia in casa sia nella comunità. E’ infatti fondamentale sensibilizzare i cittadini a cogliere ogni piccolo segnale di pericolo e a formarli sulle conseguenti azioni da compiere, in modo che nessuno venga colto impreparato”.

Durante le serate, che inizieranno alle 20.30, sono previsti gli interventi di assessori comunali, di rappresentanti dei carabinieri, della polizia di stato e della polizia municipale, che illustreranno la loro attività sul territorio e forniranno informazioni utili ed accorgimenti necessari per rendere le abitazioni più sicure. Tra gli argomenti che saranno trattati durante gli incontri ci sono infatti la prevenzione dei reati predatori e delle truffe, ma anche l’importanza della collaborazione dei cittadini per la sicurezza urbana e per il decoro, in vista della costruzione, insieme, di una sicurezza partecipata 2.0.

Si inizia, come detto, martedì 7 giugno, al Palangarano e l’incontro è pensato per i quartieri Rubbio, San Michele, Valrovina, Angarano, S. Eusebio, XXV Aprile, Rondò, Marchesane. La seconda serata, martedì 14, si terrà all’area Caneva ed è dedicata ai quartieri San Marco, San Vito, Cà Baroncello, Campese, Margnan e Centro Storico. Infine, l’incontro di martedì 21 giugno è organizzato, nella sede degli alpini del Merlo, per i quartieri Merlo, Borgo Zucco, Santa Croce, San Fortunato, San Lazzaro, Prè, San Bassiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità