domenica , 17 Ottobre 2021

Avanza la Pedemontana e chiude, a Rosà, via Ca’ Dolfin

Chiuderà per circa un anno, via Ca’ Dolfin, una arteria che collega Rosà a Bassano del Grappa. Il motivo è presto spiegato. Con l’avanzamento dei lavori della superstrada Pedemontana veneta, nel tratto bassanese, e con la necessità di abbattere il ponte sulla strada provinciale 111, Nuova Gasparona, su richiesta del consorzio Sis, l’amministrazione comunale di Rosà, ha infatti emesso una ordinanza di chiusura di via Ca’ Dolfin. Il provvedimento è stato adottato di concerto con l’amministrazione di Bassano. Il tratto interessato è quello che va dall’incrocio con le vie Crocerone e Carbonara fino all’incrocio con le vie Cà Borini e Salvo D’Acquisto.

L’ordinanza consentirà però il passaggio di residenti, frontisti, mezzi destinati ai servizi di soccorso, di emergenza e di Polizia, così come i mezzi autorizzati al cantiere. La chiusura di questa direttrice comporterà una serie di modifiche della viabilità nelle vie limitrofi. Via Carpellina diventerà per questo a senso unico, nell’andamento sud-nord, precisamente da via Roma fino all’incrocio di via Nicolini. Tutte le indicazioni di chiusura, di istituzione di senso unico e di deviazioni verranno evidenziate sul posto con l’apposita segnaletica.

Contemporaneamente, per consentire una migliore circolazione da e per Bassano, nei prossimi giorni verrà riaperto il sottopassaggio di via Rambolina, in territorio bassanese, da più di due anni chiuso per lavori. Un’arteria usata da molti, che sarà però oggetto di nuovi interventi per consentire il passaggio in tutta sicurezza anche di pedoni e di ciclisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità