Vicenza e provincia in breve

Vicenza e provincia in breve

Vicenza, “Social picnic” in corso Fogazzaro –

Domenica 29 maggio, dalle 11 alle 18, a Vicenza, si terrà il primo picnic “Social street corso Fogazzaro e dintorni”. Si tratta di un picnic autogestito da residenti e commercianti che risiedono e operano lungo il corso. L’evento, patrocinato dal Comune di Vicenza e organizzato in collaborazione con l’assessorato alla comunità e alle famiglie, si terrà nel tratto di corso Fogazzaro compreso tra l’incrocio con Pedemuro San Biagio e la chiesa dei Carmini.  L’obiettivo dell’iniziativa è quello di favorire la socializzazione con i vicini di strada, per instaurare un legame, condividere necessità, scambiarsi professionalità e conoscenze, portare avanti progetti collettivi di interesse comune, traendo, quindi, tutti i benefici derivanti da una maggiore interazione sociale. Ognuno è invitato a portare qualcosa da bere e da mangiare da condividere tra tutti. Durante il picnic sono previste attività di animazione di strada e ludico ricreative, per bambini e per adulti, sempre nella forma dell’autogestione e offerta da alcuni residenti. Per informazioni e adesioni si può contare il numero 329 0751521, o visitare la pagina del gruppo su Facebook.

“La metafisica dell’amore” in scena a Marano –

Si chiude domani sera la seconda rassegna di teatro civile “Infrangere il Vero”, di Marano Vicentino. Lo spettacolo, in programma alle 21, all’auditorio comunale, con ingresso libero, è “La metafisica dell’amore”, una produzione de “Le Brugole”, un duo comico di Zelig Off, che parla d’amore e di donne. Donne che amano le donne che amano altre donne che amano tutti gli altri. “L’amore – spiega una nota di presentazione dello spettacolo – è un sentimento universale, tutti provano le stesse emozioni, gli stessi piaceri, gli stessi dolori: lui e lui, lei e lei, lui e lei. Coppie diverse, identiche emozioni. Questa è una legge che, a differenza della Legge, è uguale per tutti… con qualche piccola differenza che fa la differenza”.

Marostica, riapre il camminamento di ronda della mura

Da domenica 29 maggio, con la riapertura del camminamento di ronda del Castello di Marostica. si potrà tornare a passeggiare sulle antiche mura medioevali, accedendo alla parte est della cinta muraria. L’ingresso al camminamento, gestito dall’associazione Pro Marostica, in collaborazione con la Compagnia della Mura, è possibile ogni domenica pomeriggio, dalle 15 alle 18 , al costo di 5 euro. Il percorso prevede la partenza dal Castello superiore fino al secondo rivellino del lato est della cinta muraria da dove, attraverso il sentiero di parco Salin, si raggiungono i Carmini, con la loro chiesa seicentesca e scalinata, sono uno dei luoghi più affascinanti della città. Gli utenti, forniti di adeguata imbragatura secondo le regole di sicurezza, saranno accompagnati da guide specificatamente formate dall’Associazione Pro Marostica. Il servizio sarà inoltre collegato alla visita al Castello inferiore. Per maggiori informazioni si può contattare l’associazione Pro Marostica, 0424 72127, 0424 470995, info@marosticascacchi.itwww.marosticascacchi.it.

Ad Arzignano si parla di lavoro estivo

Lunedì 6 giugno, dalle 15 alle 16, l’Informagiovani di Arzignano, propone un incontro dal titolo “Alla ricerca del lavoro estivo”, dedicato a giovani dai 16 anni, che si terrà nella biblioteca civica. In tema di lavoro estivo le occasioni di inserimento sono varie, dal lavoretto vicino a casa (centri estivi, baby sitting, pizzerie e gelaterie) al lavoro stagionale, per il quale è necessaria la disponibilità a spostarsi nelle principali località turistiche italiane. L’incontro offrirà una breve introduzione sul tema del lavoro estivo e stagionale e poi farà panoramica generale sui argomenti quali i fattori da considerare prima di candidarsi, le modalità di candidatura e CV, le opportunità sul territorio e le opportunità di lavoro stagionale in ambito turistico-alberghiero, agricolo e educativo. Il corso è gratuito, ma a numero chiuso (saranno accettate al massimo venti persone) e l’iscrizione deve avvenire entro lunedì 30.

Orientamento al fare impresa a Thiene

E’ in partenza, in Villa Fabris, a Thiene, il secondo ciclo di attività di orientamento al fare impresa di Spazio Lab, il laboratorio di Spazio Hub in cui le persone e le imprese creano sinergie per provare a trasformare le proprie idee e passioni in opportunità di impresa e sviluppo. Nei tre incontri in programma si lavorerà sulla “Definizione della propria idea di impresa”, per avere degli strumenti che permettano di chiarire le idee e trasformarle in possibili modelli di business (martedì 31, dalle 20.30 alle 22.30); sulla “Valutazione della propria idea di impresa”, per capire che effetto fa la propria idea attraverso i feedback di professionisti e partecipanti (martedì 7 giugno, dalle 20.30 alle 22.30) e, infine, sulla “Motivazione – scelta di fare impresa”, per aumentare la chiarezza delle motivazioni personali a fare impresa e la consapevolezza dei rischi da affrontare nell’attivarsi in una dimensione imprenditoriale (sabato 18 giugno, dalle 9 alle 13). Le attività sono gratuite e aperte ad un massimo di 20 partecipanti, per questo motivo è obbligatoria l’iscrizione. Per informazioni e iscrizioni si può scrivere a info@spaziohub.com o chiamare il numero 328 9507308.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *