Breaking News

Vicenza, bandiera del 1848 al museo del Risorgimento

Donata al Museo del Risorgimento di Vicenza una bandiera tricolore del 1848, con lo stemma della città. Le raccolte del Museo di Villa Guiccioli dunque si arricchiscono di un altro importante documento della storia della città. La bandiera tricolore, come dicevamo con lo stemma di Vicenza, fu cucita ed esposta nelle giornate del maggio e giugno 1848, durante le quali, per un brevissimo periodo, la città aveva vissuto una stagione di libertà e di autogoverno prima di tornare nuovamente per altri sedici anni sotto la dominazione austriaca del Lombardo Veneto.

In occasione del 150° anniversario dell’annessione del Veneto all’Italia (1866), la famiglia Moro ha deciso di donare al museo questa bandiera custodita per 168 anni nella casa della famiglia Modulo-Tadiello. Quella del maggio e giugno 1848 è stata una delle pagine più alte e nobili nella storia del Risorgimento nazionale, una pagina fortemente vicentina, con il grande coinvolgimento fisico ed emotivo dei suoi abitanti.

“Prosegue al Museo del Risorgimento e della Resistenza – ha commentato il vicesindaco e assessore alla crescita Jacopo Bulgarini d’Elci – la campagna di arricchimento delle raccolte storiche della città con documenti di particolare valore, provenienti da archivi di famiglia e donati da privati cittadini. Questa ultima donazione, unica per pregio e rarità, riflette il prestigio unanimemente riconosciuto al nostro istituto che conserva tra le altre una delle più importanti raccolte di documenti e cimeli risorgimentali a livello nazionale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *