Breaking News
Immagine tratta dal film "Le confessioni", di Roberto Andò
Immagine tratta dal film "Le confessioni", di Roberto Andò

Tornano a Vicenza i martedì al cinema a tre euro

Maggio, a Vicenza e provincia, come nel resto della Regione, fa rima con cinema di qualità. Da domani, infatti, nelle sale nelle sale di proiezione aderenti alla Federazione italiana cinema d’essai (Fice) torna l’appuntamento con la rassegna “La Regione ti porta al cinema con tre euro”. Tutti i martedì di maggio si potrà così assistere ad opere cinematografiche d’autore al costo ridotto di tre euro. L’iniziativa è organizzata dalla Fice delle tre Venezie, dall’Associazione generale italiana dello spettacolo (Agis) delle tre Venezie e dalla Regione del Veneto.

Aprirà la rassegna, domani, un doppio appuntamento al cinema Araceli di Vicenza, che offre la visione, alle 18.45 del film drammatico “Le confessioni”, di Roberto Andò, in programma anche al multisala Metropolis, di Bassano del Grappa, alle 19.45. Alle 21 verrà proiettata la versione, restaurata di recente, del giallo francese “Ascensore per il patibolo”, di Louis Malle, tratto da un romanzo di Noël Calef.

Dalla notte degli Oscar arriva al cinema Odeon in triplice proiezione (alle 15.30, 18 e 20.30) “Il caso Spotlight”, un thriller di Thomas McCarthy, vincitore delle statuette per il miglior film e per la migliore sceneggiatura originale. Al Multisala Roma, alle 17.30, 20.15 e 22.30, l’arte immortale di William Shakespeare verrà celebrata con la proiezione di “Macbeth”, pellicola drammatica di Justin Kurzel, epico e potente adattamento cinematografico del capolavoro del Bardo.

Quello appena descritto è il programma del primo martedì di proiezioni a tre euro. Gli appassionati di cinema potranno verificare le opere in cartellone a prezzo ridotto consultando il sito internet www.spettacoloveneto.it, oppure attraverso l’applicazione per smartphone e tablet “APP al Cinema”.

“Anche a maggio 2016 – ha sottolineato il presidente Fice Tre Venezie, Filippo Nalon, – in parallelo con il Festival di Cannes, viene riproposto questo tradizionale appuntamento con il cinema di qualità ad uno stimolante prezzo di invito. Si tratta di un progetto pluriennale che riscuote sempre un crescente successo che continua, pur con nuove importanti difficoltà di risorse, grazie al forte impegno e passione delle sale della Fice e alla consolidata collaborazione con la Regione Veneto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *