Torna il maltempo con temporali e grandine

Maltempo in arrivo sulla nostra regione. Ci avevano forse un po’ illuso gli ultimi giorni, caratterizzati da un bel sole e da una salita decisa delle temperature. Invece ritornano, già da domani, il cielo grigio e la pioggia, anzi, è meglio dire i temporali. Il Centro funzionale decentrato della Regione Veneto prevede infatti per domani, sul territorio regionale nel suo complesso, “piogge o temporali con possibilità di fenomeni localmente intensi con forti rovesci e grandinate”. Per garantire un monitoraggio costante e la massima prontezza operativa del Sistema di protezione civile, è stato quindi dichiarato “lo stato di attenzione per possibili criticità idrogeologiche nell’ambito della rete idrografica minore di tutti i bacini veneti”.

Siamo alle solite dunque, forti piogge e possibilità di frane e smottamenti nel nostro fragile territorio. “Arpav e Centro funzionale decentrato della Protezione Civile – si legge ancora nel bollettino diffuso dalla Regione – segnalano a partire da domani mattina fenomeni locali o sparsi sulla pianura meridionale, diffusi altrove e localmente anche consistenti tra le Prealpi e la Pedemontana. Non sono esclusi fenomeni localmente intensi, comprese grandinate. La fase più intensa è prevista nel pomeriggio o sera di lunedì 23 maggio”.

Quanto sopra è valido fino alle ore 9 di martedì 24 maggio. Da sottilineare anche che “il possibile verificarsi di rovesci o temporali localmente anche intensi, potrebbe creare disagi al sistema fognario e lungo la rete idrografica minore. Sono possibili fenomeni franosi superficiali sui versanti e colate rapide, specie nei bacini idrografici dell’Alto Piave, del Piave Pedemontano, dell’Alto Brenta, Bacchiglione e Alpone e dell’Adige-Garda e dei Monti Lessini”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *