mercoledì , 15 Settembre 2021

Terza età attiva al Vicenza Time Café

Invecchiare attivamente attraverso forme espressive che permettano all’anziano di esprimersi al meglio. Saranno presentati il sabato corrente, 7 maggio, alle 11, nella sede di Vicenza Time Café in Contrà Mure Porta Nova 28, a Vicenza, i laboratori di “VITC Speciale Anziani – Avvantaggiarsi dell’età”, una proposta nuova rivolta a chi ha tempo liberato dal lavoro, ma ha comunque voglia di migliorarsi, coltivare le proprie passioni o scoprirne di nuove, in corrispondenza con le linee guida per l’invecchiamento attivo promosse a livello europeo e regionale. Sarà proprio lo spazio di Time Cafè ad accogliere queste energie, uno spazio di condivisione e compagnia, dove partecipare a laboratori artistici e formativi che hanno l’obiettivo di rendere la persona, anche nell’età più avanzata, una protagonista attiva del proprio tempo.

Con il patrocinio del Comune di Vicenza e la collaborazione degli assessorati alla “Comunità e alle famiglie” e alla “Partecipazione”, la proposta offre una serie di laboratori di espressività declinata sotto forma di parola, con la conduzione di Alfeo Foletto, di danza meditativa (con Maria Rosa Ebene), di pittura (con Michela Guglielmoni), di scrittura autobiografica (con Maria Rosaria Baldin), di teatro di improvvisazione (condotto da Lorenzo Bocchese, presidente dell’associazione Vicenza Time Café), di storia dell’arte (con Elena Fabrello).

Gli incontri saranno riservati ai soci (sottoscrizione di 10 euro). Lo spazio di condivisione tenuto da Alfeo Foletto sarà gratuito, mentre i laboratori prevedono una quota di partecipazione con tariffe associative, variabili a seconda del laboratorio scelto. Il calendario prevede ogni giorno alle ore 10 un’attività diversa, guidata da facilitatori, con proposte strutturate in percorsi di almeno 4 incontri, per dare continuità ai laboratori. I laboratori partiranno al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti, pari a 5/7 persone, e dureranno tutta l’estate. Per ogni laboratorio si terrà un incontro di prova, gratuito, che permetterà di decidere se partecipare alla serie di appuntamenti previsti.

«Avvantaggiarsi dell’età – afferma Bocchese – è una iniziativa costruita per i cittadini anziani, protagonisti delle attività proposte. In città c’era un’area scoperta, tra le iniziative di carattere accademico e i centri di incontro con scopo ludico, che lasciava spazio a nuove proposte, pensate per persone che si sentono ancora attive e propositive. Qui al Vicenza Time Café puntiamo alla partecipazione attiva, che consente di mettere in gioco il proprio vissuto, le passioni, la ricchezza accumulata in una vita di relazioni. Proponiamo di “avvantaggiarsi dell’età”, che, oltre che al progetto, dà il titolo ad uno spazio di espressione e ascolto condotto da Alfeo Foletto.»

«Ci sono molti modi per aiutare l’invecchiamento attivo – sostiene Isabella Sala, assessore alla “Comunità e alle famiglie” di Vicenza – e seguire le proprie passioni, valorizzare i talenti che si sono sviluppati nella vita o, perché no, sperimentare strade nuove, sono i segreti per una vita di soddisfazione e di salute in senso lato. Avere progetti, coltivare relazioni sono altri piccoli segreti per vivere bene, per sentirsi valorizzati e realizzati. Un progetto nuovo come quello presentato, che punta sulle risorse delle persone, sulla creatività, sulla gioia di vivere e di sperimentarsi credo sia una innovazione importante che va nel senso di una città che propone diversi modi di vivere il periodo della pensione, che non deve essere un tempo della solitudine ma della gioia del tempo liberato, da dedicare a sé e agli altri».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità