Tav a Vicenza

Tav a Vicenza, arriva il questionario….

Entra nel vivo, a Vicenza, la fase partecipativa del progetto Alta velocità/Alta capacità ferroviaria. Oggi, infatti l’amministrazione comunale ha avviato la procedura negoziata per individuare la società demoscopica che dovrà sondare la posizione dei cittadini rispetto a due delle soluzioni in campo per quanto riguarda il passaggio della Tav: quella con la stazione principale in zona Fiera, l’eliminazione della stazione di viale Roma e la realizzazione di una nuova stazione per i collegamenti regionali a Borgo Berga e quella che conferma l’attuale stazione in viale Roma e che prevede la possibilità di realizzare una fermata in Fiera da attivare in via ordinaria per la mobilità regionale (Sfmr) e come fermata dell’alta velocità in occasione di grandi eventi.

“Questa consultazione – ha spiegato il sindaco, Achille Variati, affiancato dal vicesindaco, Jacopo Bulgarini d’Elci e dall’assessore alla progettazione e sostenibilità urbana, Antonio Dalla Pozza,- garantirà un percorso partecipativo ampio ai cittadini di Vicenza. Si comporrà infatti di un questionario online, da compilare in modo volontario da pc, tablet o smartphone, oppure usando i terminali messi a disposizione nelle circoscrizioni, con l’eventuale aiuto di operatori, e di un sondaggio telefonico che sarà somministrato ad un campione scientificamente individuato”.

“Il questionario verrà inoltre sottoposto ai sindaci della Provincia, in modo da avere anche il parere dell’area metropolitana. Prima dell’avvio del sondaggio la giunta comunale renderà nota la sua posizione rispetto alle due ipotesi in gioco”. Gli esiti della consultazione sono attesi per metà giugno. Poi toccherà al consiglio comunale esprimersi.

“Nel frattempo – aggiunge una nota diramata in proposito -, il 12 e 13 maggio in commissione territorio sono previste le audizioni dei portatori di interesse, vale a dire associazioni e comitati, che presenteranno osservazioni e richieste a nome dei rispettivi gruppi, mentre il 16, 17 e 18 maggio i commissari incontreranno i tecnici di Rfi, Italferr e Polinomia”.

Per concludere, l’ultima assemblea “Tanti quartieri una città”, in programma lunedì 16 maggio alla scuola secondaria di primo grado Carta, nel quartiere Ferrovieri, prevederà, alle 18 l’incontro tra la giunta e i cittadini su tutti i temi del territorio, mentre dalle 20.45 in poi l’argomento all’ordine del giorno sarà proprio il passaggio dell’Alta velocità/Alta capacità a Vicenza, e in particolare nella zona ovest. Saranno anche presenti i tecnici comunali, di Rfi e di Italferr.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *