Breaking News

Schio aumenta le risorse per la Protezione civile

Più risorse per la formazione dei volontari della Protezione civile di Schio. La giunta dell’Unione montana Pasubio Alto Vicentino, coordinata dal suo presidente e sindaco di Schio, Valter Orsi, ha infatti disposto l’aumento dei fondi destinati a questo. Dal 2015 la funzione di Protezione Civile è di prima competenza dell’Unione montana e ha come proprio referente Manuel Grotto, del Comune di Schio.

“Con questo provvedimento – spiega una nota dell’Unione montana – si è inteso riconoscere alle squadre dei volontari il valore del lavoro che viene svolto e imprimere uno stimolo ulteriore perché il percorso di formazione sia continuo e qualificato, tale da consentire di avere dei professionisti motivati e qualificati, pronti ad ogni situazione in caso di necessità. La quota storica assegnata alle diverse squadre operative, ripartita con parametri che saranno oggetto di una prossima revisione, ammontava a 18 mila euro complessivi, su un budget totale di 41 mila euro”.

In passato una grossa parte dei costi era assorbita dalla struttura amministrativa che finiva per pesare sull’operatività. Sono stati perciò defalcati i costi amministrativi che già rientravano nelle spese del Comune di Schio e ne è derivato una sorta di tesoretto di 10 mila euro che è stato redistribuito alle squadre su tre parametri: corsi di formazione, investimenti per le associazioni, attività svolte non retribuite.

“È un’operazione – ha commentato Orsi – che rende giustizia e riconoscimento a tante persone che dedicano il proprio tempo a un servizio collettivo, spesso invisibile. La Protezione civile infatti non esce soltanto in caso di evidenti calamità, ma viene interpellata molto più spesso di quanto si creda. È dunque corretto dare più attenzione a queste persone con un segnale concreto”.

Nel territorio scledense sono operativi gruppi di protezione civile di Agesci, Associazione nazionale alpini, Squadra Valleogra Associazione nazionale carabinieri, Croce rossa italiana, Soccorso alpino e speleologico, Gruppo comunale Santorso, Gruppo comunale San Vito di Leguzzano, Protezione ambientale e civile Leogra Timonchio, Uninone nazionale ufficiali in congedo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *