Breaking News

Inquinamento, monitoraggio Arpav ad Arzignano

Nuova campagna di monitoraggio sulla qualità dell’aria, da parte di Arpav, nell’area vicentina della concia, ad Arzignano. Da venerdì scorso infatti è operativa nella città del grifo, una centralina mobile di Arpav per controllare l’inquinamento atmosferico, in via Quarta Strada. Si tratta della prima campagna, nel 2016, per il controllo dell’aria in relazione alle emissioni industriali dell’area della concia, ed è stata richiesta dall’amministrazione provinciale di Vicenza e dal Comune di Arzignano.

Per circa tre settimane saranno monitorati vari parametri: acido solfidrico (H2s), composti organici volatili, tra cui il benzene (Btex), ossidi di azoto (Nox, No e No2), ammoniaca (Nh3) e polveri sottili (Pm10). Per garantire una rappresentatività in termini di condizioni meteo-climatiche, le campagne vengono suddivise dall’Arpav in due periodi: uno in primavera ed estate, l’altro in autunno e inverno.

A conclusione di ogni campagna di monitoraggio i tecnici predispongono una relazione con i dati rilevati e le conclusioni sulla situazione della qualità dell’aria nella zona oggetto di monitoraggio. Non appena disponibili, la relazione viene pubblicata sul portale dell’Arpav, nella sezione dedicata del Dipartimento provinciale di competenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *