Breaking News
Autoanalisi sui Pfas

Pfas, “Marcia dei pFiori” a Montecchio Maggiore

Arriva in piazza il malcontento per la grave questione dell’inquinamento da Pfas. Questo grazie all’iniziativa dal titolo “La marcia dei pFiori”, promossa da un gruppo di cittadini della nostra provincia e volta a richiamare l’attenzione su questo grave problema. sarà di fatto una manifestazione di protesta, che si terrà domenica 8 maggio, con ritrovo a Montecchio Maggiore, in piazza Marconi, alle 9.

Da qui, ciascuno con la propria bicicletta, i partecipanti percorreranno i cinque chilometri di strada che portano davanti alla ditta Miteni di Trissino, ritenuta dagli organi istituzionali la principale responsabile dell’inquinamento da perfluorialchilici delle nostre acque. Arrivati davanti all’azienda si farà un’azione simbolica e assolutamente pacifica: con delle zappette, si pianteranno centinaia di piantine di fiori chiedendo ai dirigenti dell’azienda di innaffiarle con l’acqua di scarico dei cicli dell’azienda, e allo stesso tempo si cercherà un eventuale incontro con i responsabili. Rientro previsto per le ore 12.

All’iniziativa aderisce anche il Coordinamento Acqua Libera dai Pfas che, come ribadisce anche il suo portavoce, Piergiorgio Boscagin, appoggerà “tutte le iniziative non violente e non partitiche volte a sensibilizzare e far luce su una vicenda che assume, anche dai risultati del biomonitoraggio effettuato sul sangue dei cittadini delle zone colpite, i contorni del disastro ambientale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *