Breaking News

“Pareti d’acqua” e street art alle piscine di Vicenza

Da venerdì 20 a domenica 22 maggio, alle piscine di Vicenza andrà in scena “Pareti d’acqua”, una tre giorni per festeggiare i 60 anni di attività dell’associazione Nuoto Vicenza nel campo degli sport acquatici. Sarà l’occasione per una grande festa di sport e street art, nel segno della riqualificazione degli spazi urbani. Per l’occasione sabato e domenica si potrà accedere gratis al parco acquatico e nelle vasche si alterneranno gare ed esibizioni.

L’evento prenderà il via venerdì, alle 13, quando dodici studenti che frequentano la quinta classe del liceo artistico Canova saranno impegnati in un concorso di creatività urbana sul tema degli sport acquatici. I giovani dovranno infatti dipingere i venti metri di pannelli in legno, che serviranno a rivestire il cantiere per la riqualificazione del tetto del palazzetto del nuoto. Le tre opere più belle saranno poi premiate, domenica 22, alle 17, dal pubblico e da una giuria tecnica con alcuni abbonamenti omaggio per l’ingresso alle piscine.

Sempre da venerdì a domenica, dalle 10 alle 20, due cioè due gruppi, “crew”, di writer, i Cantiere Misto, di Mestre, e i Colors, di Pordenone, lavoreranno a fianco di due artisti di fama internazionale Axe (Alex Ermini) e Acme 107 (Fabio Colombini), sui 150 metri di muro di cinta delle piscine di Vicenza lungo viale Forlanini. Le 800 bombolette spray e i settanta litri di colore che saranno usati creeranno un’opera collettiva dedicata al tema dell’acqua che, come ha spiegato Antonio Ceccagno  dell’associazione Jeos, dovrebbe preservarsi da atti di imbrattamento in virtù del codice non scritto che impegna i writer a non rovinare graffiti altrui.

Questi eventi di street art che coinvolgeranno artisti e studenti faranno da cornice ai festeggiamenti dedicati, in particolare, alle squadre agonistiche di nuoto, pallanuoto, nuoto sincronizzato, master, diversamente abili che in 60 anni di attività dell’associazione Nuoto Vicenza hanno conquistato importanti traguardi. Saranno inoltre organizzate lezioni aperte gratuite, al palazzetto del nuoto e al parco acquatico, per dar modo a tutti gli interessati di provare le attività agonistiche e dilettantistiche praticate in piscina nel segno del benessere psicofisico.

In particolare, sabato, alle 12.15 e alle 13.15 si terranno i masterclass di Aquafitness (iscrizioni alla segreteria del palazzetto del nuoto). Alle 14 ci sarà un allenamento di nuoto agonistico. Alle 15, il laboratorio e la merenda del corso baby&neonatale, alle 16.30 una partita di pallanuoto, alle 17.30 lo spettacolo di nuoto sincronizzato. Dalle 18.30 prenderà il via la serata di festa per i 60 anni dell’associazione Nuoto Vicenza.

Domenica le iniziative riprenderanno con le gare della scuola nuoto ragazzi (9.30), teen (10.30) e adulti (11.30). Alle 10 comincerà il torneo di pallanuoto Teenagers&ragazzi, mentre quello di agonismo inizierà alle 13.30. Alle 10.30 ci sarà la premiazione del concorso “Per me il nuoto è…”. Alle 12.15 e alle 13.15 si terranno nuovi masterclass di Aquafitness (iscrizioni alla segreteria del palazzetto del nuoto). Alle 15 ritornerà il laboratorio e la merenda del corso baby&neonatale, alle 16.30 una lezione aperta di Zumba (iscrizioni alla segreteria del palazzetto) e, alle 17.30, un nuovo spettacolo di nuoto sincronizzato. La festa si chiuderà poi alle 18.15 con la premiazione del concorso “Per me il nuoto è…” sezione baby dai 4 ai 6 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *