Breaking News

Noventa, paura per una perdita di Gpl in una azienda

Sono stati più di venti, gli operatori dei vigili del fuoco che ieri, dal primo pomeriggio, hanno lavorato per la messa in sicurezza una perdita di gas che si è verificata a in un’azienda di Noventa Vicentina. L’imponente spiegamento di forze in campo è stato necessario poiché la fuoriuscita di miscela gassosa ha coinvolto un bombolone di Gpl di tre metri cubi, sul quale si stavano effettuando alcuni lavori ed era, come detto, usato da un’azienda situata in via Fioccarde.

A intervenire sono state alcune squadre dei vigili del fuoco di Lonigo, di Vicenza e di Este, in collaborazione con il nucleo regionale Nbcr (Nucleare biologico chimico radiologico) di Venezia che si è occupato della bonifica del contenitore bruciando in torcia, o in candela, i circa mille litri di Gpl residuo.

Durante lo svolgimento delle operazioni, l’azienda e le abitazioni ad essa limitrofe sono state evacuate. È stata inoltre creata una zona rossa intorno alla ditta, così da permettere lo svolgimento in piena sicurezza di tutte le operazioni di soccorso che si fossero rese necessarie. Le operazioni si sono poi concluse in serata. Gli interventi per la messa in sicurezza del sito sono stati coordinati dal direttore tecnico dei soccorsi, Leonardo Rubello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *