Panoramica di Cortina d'Ampezzo
Panoramica di Cortina d'Ampezzo

Mondiali di sci, la Regione aderisce a “Cortina 2021”

La Regione del Veneto ha ufficializzato l’adesione, in qualità di socio, a “Cortina 2021”, una fondazione, costituita lo scorso 30 dicembre, che si occupa di gestire la candidatura della “Perla delle Dolomiti” ai Campionati del mondo di sci alpino del 2021.

“L’assegnazione a Cortina d’Ampezzo di questa prestigiosa manifestazione internazionale – ha sottolineato l’assessore regionale al territorio, alla cultura e allo sport, Cristiano Corazzari – costituirebbe uno straordinario stimolo per lo sport italiano e per il comparto della montagna ed anche un’eccellente opportunità in termini di investimenti, di crescita economica e turistica per l’intera Regione”.

Per quanto riguarda la storia dell’evento, i mondiali di sci alpino vennero disputati per la prima volta nel 1931 e fino al 1939 la cadenza era annuale. Dopo la sospensione, dovuta alla Seconda guerra mondiale, vennero ripresi nel 1948 con cadenza biennale. Tornando invece al presente, al momento, Cortina risulta l’unica candidata in lizza per ospitare l’edizione del 2021. Comunque, la decisione finale per l’attribuzione dell’evento avverrà il prossimo 9 giugno a Cancun, in Messico.

“Alla fondazione di Cortina 2021 – ha continuato Corazzari – aderiscono la Federazione italiana sport invernali, Fisi, il Comune ampezzano, la Provincia di Belluno e, appunto, la Regione, che già nel 2015 aveva adottato alcuni provvedimenti per sostenere l’iniziativa, ad esempio prevedendo la costituzione di un tavolo di coordinamento tra le varie strutture regionali. Ricordo, inoltre, che abbiamo ratificato l’accordo Multy party agreement tra Governo, Regione, Provincia, Comune, Coni e Fisi, che prevede una serie di impegni operativi da parte dei soggetti firmatari se, come ci auguriamo, i mondiali saranno assegnati a Cortina”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità