mercoledì , 15 Settembre 2021

Meteo, da oggi info e previsioni certificate

Ieri gli assessori veneti al turismo, Federico Caner, e all’ambiente, Gianpaolo Bottacin, hanno presentato a Mestre un’iniziativa, concretizzata dopo mesi di lavoro e sancita da una deliberazione della giunta regionale, in base alla quale verrà dato vita ad un sistema integrato di previsioni meteorologiche, allergeniche e della qualità delle acque di balneazione, curate da Arpav, e diffuse anche attraverso gli strumenti informativi propri delle strutture ricettive e delle aziende che compongono l’organizzazione turistica veneta.

Questa collaborazione tra l’Agenzia regionale per la prevenzione e protezione ambientale (Arpav), la Regione Veneto, le associazioni di categoria e consorzi di imprese del turismo ha lo scopo di diffondere informazioni sul tempo certificate e predisposte sulla base di dati tecnici e di rigorosi criteri di scientificità, anche se va ricordato che si fa comunque riferimento ad una materia che sconta inesorabilmente i limiti della predicibilità.

Le novità riguardano l’introduzione tre aggiornamenti quotidiani, alle 9, alle 13 e alle 16, sette giorni su sette, dei bollettini dell’Arpav per il turismo Veneto, vale a dire meteo spiagge, dolomiti meteo e meteo Garda; i servizi offerti saranno disponibili anche in inglese, in tedesco e in francese. Ancora, le previsioni verrammp effettuate su diciotto aree meteoclimatiche omogenee e la costa veneta è stata suddivisa in tre aree, settentrionale, centrale ed orientale, così da valutare in modo circostanziato le condizioni locali.

Inoltre, nel portale del turismo veneto (www.veneto.eu) si troveranno informazioni sulla qualità delle acque di balneazione e sui pollini. Infine, è stata prevista la possibilità, per le aziende turistiche, di fruire di tutte le informazioni meteo o di parte di esse, in base alla zona e alle domande della clientela, ottenendole automaticamente da Arpav on line, costruendo un’informazione meteorologica specifica per le proprie applicazioni.

“Vogliamo dire stop alla disinformazione che ha danneggiato le imprese turistiche e che ha anche fuorviato gli ospiti e i visitatori delle nostre località – ha spiegato Caner – e lo facciamo valorizzando e potenziando il servizio di Arpav, di un’agenzia che rappresenta un’eccellenza e una risorsa. Questi nuovi servizi informativi consentiranno di programmare meglio e con più sicurezza le vacanze e saranno utili anche agli escursionisti che grazie agli aggiornamenti più frequenti e alle previsioni più circostanziate, riusciranno a pianificare adeguatamente le uscite”.

“Ben poche agenzie regionali – ha ribadito Bottacin – dispongono di un servizio meteorologico efficiente e dotato come quello del Veneto che, pur rinnovandosi costantemente dal punto di vista tecnologico, può far leva sulla lunga esperienza acquisita e sulla professionalità dei suoi operatori. L’Arpav, svolgendo un’attività che risponde agli standard dell’organizzazione meteorologica mondiale, assicura servizi certificati, conformi alla logica di terzietà che, in un ambito come quello delle previsioni, è indispensabile”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità