Basket, finale scudetto al via per il Famila Schio

Finale di playoff al via per il Famila Wuber Schio. Da questa sera, infatti, le arancioni saranno impegnate, contro le biancorosse della Gesam Gas Lucca, nell’ultimo atto di Almo nature cup, massimo campionato di basket femminile. Si tratta della serie, al meglio delle cinque partite, che assegnerà lo scudetto, il più importante trofeo della stagione.

In virtù del miglior piazzamento delle toscane, che si sono classificate prime al termine della stagione regolare (il Famila è arrivato secondo), i primi due confronti saranno disputati al PalaTagliate di Lucca. Gara 1, in programma stasera alle 20.30, sarà trasmessa in diretta e in chiaro da Sportitalia. Gara 2 è in calendario per giovedì, sempre alle 20.30. Per la terza sfida, invece, fissata per le 18 di domenica 15, l’appuntamento è al PalaRomare di Schio. Poi, nel caso questi tre incontri non fossero sufficienti per decretare la formazione campione d’Italia, saranno a disposizione anche gara 4 (martedì 17, alle 20.20 a Schio) e gara 5 (venerdì 20, alle 20.30 a Lucca).

In questi playoff, il cammino delle ragazze di coach Diamanti è stato netto. Le biancorosse si sono infatti sbarazzate, con un secco 2-0, di Torino, nei quarti di finale, e poi, nelle semifinali si sono imposte, ancora per 2-0 sulla Reyer Venezia. Queste vittorie, però, sono state sofferte, visto che in entrambe le occasioni le biancorosse hanno avuto la meglio sulle leonesse orogranata dopo un tempo supplementare. Schio, invece, dopo aver archiviato con la pratica quarti di finale, contro Battipaglia, con due successi, ha dovuto faticare non poco per superare la Passalacqua Ragusa, in semifinale. La prima partita si è conclusa con il risultato di 73-56 in favore di Schio, mentre nel secondo incontro, con un’ampia affermazione (64-48), le biancoverdi hanno riportato la serie in parità. Il Famila ha poi sconfitto le siciliane, con il risultato di 74-69, solo nella partita di spareggio, venerdì scorso.

Dando ora uno sguardo al passato, il bagaglio di esperienza delle due compagini è ben diverso. Mentre il Famila frequenta la A1 in maniera continuativa dal 1992, Lucca ha agguantato la promozione nella massima serie solo al termine della stagione 2009-2010. Anche per quanto riguarda le finali scudetto disputate, la società del patron Cestaro è in netto vantaggio. Per quattordici stagioni, infatti le scledensi hanno lottato per il titolo e, in sette occasioni hanno alzato la coppa al cielo. Un trofeo che, tra l’altro, dal 2013, non si è più allontanato dal Palasport di viale dell’Industria, visto che le arancioni sono campionesse d’Italia in carica dalla stagione 2012-2013. Quella di quest’anno, invece, sarà la seconda partecipazione di Dotto, Crippa Harmon, Wojta e compagne alle finali. La loro prima volta risale proprio all’annata sportiva 2012-2013 e la serie si chiuse con una eliminazione per 3-0.

Ilaria Martini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità