venerdì , 17 Settembre 2021

Vicenza, oltre 200 eventi per la Giornata del Libro

Profumo di carta e inchiostro, parole che risuonano nell’aria, vetrine tematiche sul più grande drammaturgo di tutti i tempi, William Shakespeare, di cui ricorrono i quattrocento anni dalla morte, e sullo scrittore per l’infanzia Roald Dahl, di cui si ricordano quest’anno i cento anni dalla nascita. Il servizio bibliotecario provinciale vicentino celebra sabato 23 aprile la decima edizione della Giornata del Libro e del Diritto d’Autore con oltre duecento appuntamenti in tutta la provincia. “Se son libri fioriranno” è lo slogan della giornata voluta dall’Unesco per promuovere il piacere alla lettura. E Vicenza l’ha preso alla lettera, coltivando e facendo fiorire un cartellone di eventi che lascia solo l’imbarazzo della scelta: 73 le biblioteche aderenti all’iniziativa su 85 che partecipano alla rete vicentina coordinata dalla Provincia di Vicenza, e numerosissimi eventi che accompagneranno i vicentini in un percorso che inizia con la giornata del libro e arriva al maggio dei libri.

“Un successo senza precedenti – ha commentato il consigliere provinciale delegato alla cultura Chiara Luisetto – e che testimonia la passione e l’entusiasmo delle nostre biblioteche, supportate da assessori alla cultura e sindaci e dai tanti vicentini amanti dei libri e della lettura”. Ogni biblioteca ha interpretato a suo modo la giornata organizzando letture, spettacoli, visite guidate, vetrine tematiche, convegni, aperture straordinarie, flash mob. Il filo conduttore è unico: riscoprire il piacere della lettura, con un’attenzione particolare a Roald Dahl e a Shakespeare. Il servizio bibliotecario omaggia, infatti, il celebre drammaturgo inglese con segnalibri che illustrano alcuni dei brani più significativi delle sue opere e che sono già in distribuzione in tutte le 85 biblioteche vicentine.

Le biblioteche di Bolzano Vicentino, Lusiana, Torri di Quartesolo, Valdagno, Vicenza (palazzo San Giacomo) ricordano Shakespeare con vetrine tematiche dedicate alle sue opere e ai saggi scritti su di lui. Si passa, poi, da letture espressive a un vero e proprio flash mob Shakespeariano a Dueville, che si terrà alle 11 di sabato nel giardino della biblioteca, con libri in regalo per tutti. La biblioteca di Arsiero organizza letture in costume e consegna caramelle con sorpresa shakespeariana a tutti i lettori. Montorso Vicentino dal 2 al 31 maggio propone “Shakespeare vs Da Porto: tra la novella e la tragedia”, una vetrina di libri sugli amanti più famosi della letteratura.

Durante la giornata del libro, un occhio di riguardo è riservato ai più piccoli, con visite guidate delle scuole in biblioteca e con letture animate di storie e favole. Un momento speciale che chiama a raccolta anche sindaci e amministratori. L’invito a vestire i panni di “bibliotecario per un giorno” è stato raccolto dai sindaci di Marano Vicentino, Monticello Conte Otto, Valdagno, San Vito di Leguzzano. Diventeranno “lettori per un giorno” i sindaci di Mussolente e Torri di Quartesolo. Vi sono poi mercatini a Camisano, Villaverla, Valstagna, Pozzoleone, Rossano Veneto (il 22 aprile), Malo (il 2 giugno) dove vendere e acquistare libri usati, barattarli o “farli girare”.

Molti anche i momenti social, con flash mob a Lonigo, a Dueville, a Bassano del Grappa con gli studenti delle scuole. A Nove si terrà il flashbookmob più originale: l’appuntamento è alle 9 in piazza De Fabris, alle 9.30 le frasi più belle e i versi più seducenti letti ad alta voce durante il flash mob verranno trascritti in minuscoli bigliettini da bambini e ragazzi e saranno legati a palloncini e lasciati volare nel cielo. Tra le iniziative più originali, “la notte in biblioteca” a Valdagno, per ragazzi da 8 a 12 anni, con giochi, storie, spuntino di mezzanotte e colazione. Bolzano Vicentino propone invece “Semi di libri”: a ciascun utente della biblioteca viene consegnata una busta al cui interno si trovano semi di fiori e l’incipit di una delle novità disponibili in biblioteca, per far germogliare uno splendido giardino e la curiosità di scoprire una nuova storia.

A Chiampo viene proposto un suggestivo spettacolo di sand art per bambini, con la lettura di “Pietro il sassolino” attraverso immagini con la sabbia. A San Vito di Leguzzano si tiene una passeggiata lungo il sentiero natura con letture di brani tratti da “Lo sguardo del lupo” di Giancarlo Ferron. A Schio è in programma “La Bibliotequa: saperi & sapori”, una lettura animata e un laboratorio per bambini dai 6 ai 9 anni sul commercio equo solidale e il dialogo tra culture diverse. A Bassano del Grappa, infine, si ricordano i 400 anni dalla scomparsa di Miguel de Cervantes con una conferenza spettacolo a cura degli studenti del liceo Brocchi. Il cartellone completo degli eventi è consultabile sul sito istituzionale del servizio bibliotecario provinciale vicentino www.bibliotechevicentine.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità