Teatro Comunale di Vicenza, arriva Nicola Piovani

E’ un evento musicale quello in programma al Teatro Comunale di Vicenza nelle serate di giovedì 7 e venerdì 8 aprile. Si tratta dello spettacolo “La musica è pericolosa”, con un interprete d’eccezione come Nicola Piovani, pianista e compositore che ha ben poco bisogni di presentazioni, soprattutto per il contributo che ha dato al cinema firmando colonne sonore che sono rimaste nella memoria di tutti. Lo spettacolo, che ha debuttato nel luglio scorso al Ravenna Festival, sarà a Vicenza, nelle due serate come unica tappa veneta.

Piovani sarà infatti, subito dopo, a Johannesburg, in Sudafrica, per una serie di concerti sinfonici. Il titolo dello spettacolo propone una frase pronunciata da Federico Fellini, in un’intervista radiofonica, e riprende testualmente quello del libro pubblicato da Piovani per Rizzoli nel 2014. La produzione è della Compagnia della Luna che lo stesso Piovani ha fondato nel 1990 con Lello Arena e Vincenzo Cerami.

Nelle due serate al Teatro Comunale di Vicenza, Piovani sarà in scena al pianoforte, accompagnato da una band, per raccontare da dove nasce la sua passione per la musica e la sua esperienza di compositore che ha collaborato con artisti di tutti i generei, da Fabrizio De André a Federico Fellini e Luigi Magni, con registi spagnoli, francesi, olandesi, per il teatro, il cinema, e la televisione, e con cantanti e strumentisti. Nel racconto musicale vi saranno anche video con sequenze di film, di spettacoli e con immagini d’autore che artisti come Luzzati e Manara hanno dedicato all’opera musicale di Piovani. Lo spettacolo dura un’ora e venti senza intervallo.

In questo concerto teatrale – spiega una presentazione della serata – Nicola Piovani svela i suoi incontri artistici e di amicizia, affiancato da strumenti quali pianoforte, contrabbasso, percussioni, sassofono, clarinetto, chitarra, violoncello, fisarmonica. A scandire le stazioni di questo viaggio musicale in libertà, il musicista premio Oscar racconta al pubblico il senso di questi frastagliati percorsi che l’hanno portato a fiancheggiare il lavoro di artisti importanti. Nel racconto teatrale la parola arriva dove la musica non può arrivare, ma soprattutto la musica la fa da padrona là dove la parola non sa e non può arrivare”.

Lo spettacolo “La musica è pericolosa è inserito nella Stagione di Prosa del Teatro Comunale di Vicenza in sostituzione di “Hamlet”, regia di Andrea Baracco, inizialmente previsto come ultimo appuntamento, e quindi è già compreso per gli abbonati. I biglietti sono invece in vendita, per il resto del pubblico, presso la stessa biglietteria del teatro, sul sito www.tcvi.it e in tutti gli sportelli della Banca Popolare di Vicenza. Affrettarsi se interessati perché restano ancora pochi biglietti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità