Raicevic, autore del secondo gol del Vicenza contro il Livorno
Raicevic, autore del secondo gol del Vicenza contro il Livorno

Serie B, importante vittoria del Vicenza sul Livorno

Vittoria importante quella del Vicenza sul Livorno in chiave salvezza. I biancorossi, grazie alle reti di Galano e Raicevic, oggi hanno ottenuto il successo su una diretta avversaria nella lotta per non retrocedere. Ad aprire le marcature ci pensa Galano al 32′, poi Raicevic chiude i conti al 60′. Brutte notizie per Lerda arrivano invece da Moretti costretto ad uscire al 35′ per un problema fisico. Sul fronte amaranto, mister Colomba, oltre alla sconfitta, deve fare i conti con il cartellino rosso rimediato da Palazzi a cinque minuti dalla fine. Tre punti fondamentali per i biancorossi, arrivati anche grazie alla splendida prestazione di Benussi, bravo a chiudere lo specchio della porta anche a tiri insidiosi.

Venendo, più in dettaglio, alla cronaca della partita, il primo tempo è stato molto combattuto a centrocampo. L’occasione più pericolosa, nei primi minuti, l’ha avuta il Livorno, al 10′, con Vantaggiato che prova la conclusione in diagonale trovando però l’opposizione di Benussi. L’attaccante toscano, sulla ribattuta, calcia di prima intenzione ma ancora una volta il portiere biancorosso chiude lo specchio della porta. Il Vicenza, dopo alcuni sbagli in area di rigore, si porta in vantaggio al 32′: colpo di tacco di Signori che libera Galano in area di rigore, l’attaccante calcia di prima intenzione e insacca il pallone alle spalle di Pinsoglio. Cinque minuti più tardi gli ospiti sfiorano il pareggio con Fedato, la cui conclusione finisce di un soffio a lato.

Il secondo tempo del Vicenza è all’insegna del raddoppio, e dei ringraziamenti a Benussi, protagonista di interventi decisivi che hanno salvato il risultato. Al 59′ è Giacomelli ad andare per primo  vicino al doppio vantaggio: Pinsoglio respinge e, sulla ribattuta, il numero 10 biancorosso mette la palla alta a pochi passi dalla porta. Un minuto dopo, al 60′, ci pensa Raicevic a far esplodere di gioia il Menti: traversone di Vita per Raicevic che di testa anticipa Ceccherini e in diagonale gonfia la rete. Ad essere in forma oggi è Galano, che in più di un’occasione fa venire i brividi al Livorno, ma anche i toscani si fanno sentire, quando al 68′ Moscati colpisce la sfera di testa e un super Benussi devia sulla traversa.

Gli amaranto cercano di accorciare le distanze, ma prima Aramu, poi Vantaggiato e infine ancora Aramu trovano la saracinesca Benussi che rende vani tutti i loro sforzi. La squadra di Colomba è anche costretta a giocare in dieci gli ultimi minuti della gara: all’85’ Palazzi scalcia su Sbrissa, che si trova a terra, e viene espulso. I padroni di casa fanno buon possesso palla nei minuti finali e riescono a portare a casa tre punti importanti.

VICENZA-LIVORNO 2-0

VICENZA (4-2-3-1): Benussi; Sampirisi, Adejo, Brighenti, D’Elia; Moretti (35′ pt Urso), Signori; Vita (43′ st Ligi), Galano, Giacomelli (26′ Sbrissa); Raicevic. A disp.: Pelizzoli, Cisotti, Bianchi, Pinton, Cecconello, Paganin. All. Marino.

LIVORNO (4-3-3): Pinsoglio; Antonini (24′ st Palazzi), Ceccherini, Lambrughi, Gasbarro; Moscati, Schiavone, Biagianti; Fedato (17′ st Aramu), Vantaggiato, Comi. A disp.: Ricci, Emerson, Regoli, Baez, Valoti, Rafati, Schetino. All. Colomba.

ARBITRO: La Penna di Roma 1.

MARCATORI: pt 32′ Galano (V), st 15′ Raicevic (V)

NOTE: pomeriggio nuvoloso, terreno in buone condizioni. Espulsi: Palazzi (L). Ammoniti: Giacomelli (V) per comportamento non regolamentare; Lambrughi, Biagianti, Vantaggiato, Schiavone, Comi (L), Signori e Sampirisi (V) per gioco scorretto. Recupero: pt 2′, st 4′.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *