Breaking News

Ottoni della London Brass al Teatro Comunale di Vicenza

Chiusura in bellezza, al Teatro Comunale di Vicenza,  per la stagione concertistica della Società del Quartetto. L’appuntamento, per domani, 18 aprile, alle 20.45, è con la London Brass, il più famoso ensemble di ottoni al mondo. Dieci musicisti britannici che, con i loro strumenti a fiato, presenteranno il meglio di una produzione trentennale che abbraccia cinque secoli di musica di tutti i generi. “In campo musicale – si legge nella presentazione della serata – ci sono alcuni gruppi strumentali così autorevoli e longevi da essere considerati delle vere e proprie Istituzioni. Il panorama è abbastanza ristretto, per la verità, perché costruirsi una fama planetaria e conservarla per decenni non è impresa facile. Fra queste Istituzioni hanno un posto di rilievo i London Brass”.

Le origini dei London Brass risalgono al 1951, quando il noto trombettista Philip Jones fonda nella capitale britannica il “Philip Jones Brass Ensemble”, il primo gruppo stabilmente costituito nella storia degli ottoni. Nel 1986 la svolta, dai contorni curiosi.

“Compiendo una manovra maldestra con l’auto – spiega ancora la nota di presentazione -, Jones schiaccia con le ruote la custodia del suo strumento e legge in questo un segno del destino. Decide così di interrompere l’attività concertistica per dedicarsi all’insegnamento. Gli altri componenti del gruppo, guidati dal trombonista Roger Harvey, pensarono incece che sarebbe stato un sacrilegio buttar via 35 anni di successi in tutto il mondo, con ottanta incisioni discografiche, e decisero di continuare l’attività con un nuovo nome: quello dei London Brass. Tempo dopo, a metà degli anni ’90, l’ensemble accoglie al suo interno due musicisti provenienti dal mondo jazzistico per apportare nuove sonorità e per ampliare il repertorio, pur continuando a rimanere fedele alle radici classiche”.

Il segreto del successo dei London Brass è dato dal fatto che tutti i suoi membri sono dei virtuosi, in grado di assemblare con sapienza varie esperienze musicali. Tutti suonano come prime parti nelle più importanti orchestre sinfoniche e da camera del Regno Unito, e tutti sono molto richiesti come musicisti freelance. Moltissime colonne sonore cinematografiche hanno a loro interno trombe o tromboni dei London Brass. Alcuni membri dell’ensemble inoltre accompagnano in tournée star come Elton John e Sting.

Domani sera, i London Brass si esibiranno a Vicenza nella loro formazione completa di dieci elementi: quattro trombe, quattro tromboni, una tuba e un corno. Si tratta di per una delle tappe della loro tournée italiana che celebra i trenta anni di attività. Il programma propone i pezzi forti del gruppo, capace di esplorare con disinvoltura un repertorio vastissimo che va dalla musica rinascimentale di John Dowland e Giovanni Gabrieli alle Cantate di Bach, dall’Inverno di Vivaldi al jazz sofisticato di Duke Ellington e Billy Strayhorn. In chiusura, una serie di bis che si preannunciano scoppiettanti. Il Teatro Comunale è esaurito da giorni, sebbene ci sia  la possibilità di iscriversi ad una lista di attesa (telefono 0444 543729, email: info@quartettovicenza.org).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *