Breaking News

Lega Pro, preziosa vittoria del Bassano sul Lumezzane

Importante vittoria casalinga, ieri, del Bassano sul Lumezzane, nella 14esima giornata di ritorno del girone A del campionato di Lega Pro. La vittoria dei veneti è stata per 1-0, e la si può definire certamente risicata se si considera che il Bassano ha dominato l’incontro ed ha avuto almeno una decina di occasioni da gol. I tre punti, importantissimi, sono comunque arrivati, e tranto basta perché si tratta di un successo prezioso per il cammino di avvicinamento alla serie superiore.

I giallorossi inoltre, con questa vittoria, trovano ossigeno e scacciano una crisi che poteva innescarsi dopo due sconfitte casalinghe, oltre a collocarsi al secondo posto in classifica in attesa del risultato di Cittadella-Pordenone, in programma domani. I bassanesi però, pur avendo dettato i ritmi del gioco, ieri hanno sofferto e forse hanno anche dimostrato che c’è un po’ di strada da fare per riuscire ad essere concreti e precisi, sfuttando meglio le occasioni da gol.

Per quanto riguarda la cronaca del match, i veneti sono partiti molto forte, decisi a imporre il proprio gioco. E’ Pietribiasi a rendersi subito pericoloso ma il portiere avversario neutralizza. Stesso copione qualche minuto dopo, e siamo solo al 10′. Nei minuti seguenti ci prova anche Falzerano, poi un brivido corre lungo la schiena degli spettatori sugli spalti quando si fa vedere il Lumezzane, con Russini.

Al 23′ però arriva il gol giallorosso, e porta la firma di Pietribiasi, che finalizza bene un buon suggerimento di Misuraca. Passano pochi minuti e, alla mezz’ora, c’è il secondo episodio importante, che potrebbe chiudere una partita che invece continuerà sofferta. E’ un calcio di rigore, assegnato dall’arbitro al Bassano per un fallo di mano in area di Belotti. Si incarica del tiro proprio Misuraca, ma spara debole ed abbastanza centrale. Facile dunque per Furlan deviare il pallore e spegnere l’entusiasmo per il possibile raddoppio.

Per quanto riguarda il secondo tempo, si è trattato soprattutto di un monologo, con i bassanesi sempre in attacco e il Lumezzane a difendersi chiudendo gli spazi. In realtà sono soprattutto state sprecate tante occasioni dai giallorossi, ma alla fine si sorride e si guarda con ottimismo alle prossime partite. Il campoionato ne prevede ancora tre, poi si apriranno le danze dei play off.

Bassano Virtus: Rossi; Toninelli, Martinelli, Bizzotto, Semenzato (dal 46′ Stevanin); Davì, Proietti; Falzerano, Misuraca, Candido (dal 74′ Laurenti); Pietribiasi (dal 82′ Fabbro). Allenatore: Sottili

Lumezzane: Furlan; Monticone, Belotti, Nossa, Russu; Calamai, Mantovani, Varas; Bacio Terracino, Sarao (dal 61′ Barbuti), Russini (dal 72′ Cruz). Allenatore: Brocchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *