Breaking News

Lega Pro, il Bassano si aggiudica il derby col Padova

Vittoria importante quella ottenuta dal Bassano nel derby con il Padova. Il successo arriva negli ultimi secondi del secondo tempo, dopo che gli ospiti erano riusciti, in dieci uomini, a pareggiare il vantaggio dei giallorossi. Il Bassano resta al terzo posto ad un solo punto dal Pordenone e si giocherà tutto nella prossima gara in casa della Reggiana, l’ultima del campionato.

Primo tempo intenso ma alla fine sono stati pochi i pericoli in area. Le uniche conclusioni da gol da segnalare sono quelle di Falzerano che non ha inquadrato lo specchio della porta e quella di Misuraca, deviata dalla difesa. Nota stonata per i giallorossi è l’infortunio di Martinelli, costretto ad abbandonare il campo a pochi minuti dalla fine.

Il secondo tempo è frizzante e ricco di emozioni. Il Bassano si porta in vantaggio al 53′ grazie al destro di Candido che da posizione defilata batte Favero. All’80’ il Padova è costretto a giocare in dieci uomini dopo la seconda ammonizione rimediata da Dionisi, ma è proprio quando sono in inferiorità numerica che i biancoscudati pareggiano i conti. All’83’ il neoentrato Sparacello insacca in rete. Il gol vittoria del Bassano arriva in pieno recupero e porta la firma di Piscitella che a porta vuota mette il pallone sotto la traversa facendo esplodere di gioia il Mercante. Con la vittoria nel derby la squadra di Sottili resta al terzo posto, a meno uno dal Pordenone, e sarà fondamentale l’ultima gara della stagione a Reggio Emilia.

BASSANO-PADOVA 2-1

BASSANO (4-2-3-1): Rossi; D’Ambrosio, Soprano, Martinelli (43′ pt Toninelli), Stevanin; Cenetti, Proietti; Falzerano, Misuraca, Candido (19′ st Piscitella); Pietribiasi (46′ st Fabbro). A disp.: Costa, Semenzato, Davì, Laurenti, Gargiulo, Momentè, Maistrello. All. Sottili.

PADOVA (4-4-2): Favaro; Dionisi, Diniz, Sbraga, Anastasio; Ilari (47′ st Bearzotti), De Risio, Mazzocco, Finocchio (20′ st Petrilli); Neto Pereira, Altinier (30′ st Sparacello). A disp.: Reinholds, Dell’Andrea, Turea, Bucolo, Baldassin, Bottalico, Cunico. All. Pillon.

ARBITRO: Robilotta di Sala Consillina.

MARCATORI: st 8′ Candido (B), 43′ Sparacello (P), 48′ Piscitella (B)

NOTE: pomeriggio soleggiato, terreno in buone condizioni. Espulso Dionisi (P) per doppia ammonizione. Ammoniti: Sbraga (P) per gioco scorretto. Recupero: pt 1′, st 3′.

Monica Zoppelletto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *