Lega Pro, il Bassano cade contro la Pro Piacenza

Il Bassano cade in casa e a fargli lo sgambetto ci pensa la Pro Piacenza, squadra in zona play out che lotta per la salvezza diretta. I giallorossi, vista la vittoria del Pordenone, scivolano al terzo posto al termine di una gara che li ha visti oggi andare sotto di due gol e fallire un calcio di rigore prima di subire anche la terza rete. Protagonista indiscusso al Mercante è stato il piacentino Speziale, autore di una tripletta che punisce i veneti, rei di essere stati imprecisi nella fase di finalizzazione. I pronostici erano tutti a favore dei padroni di casa ma il calcio, si sa, è imprevedibile.

Il Bassano, nella prima frazione di gioco, ha provato in diverse occasioni a cercare il gol, ma poche volte le conclusioni si sono dimostrate concrete. Nonostante il livello superiore dei giallorossi sia evidente, è la Pro Piacenza a passare in vantaggio: al 13′ Speziale protegge palla e cadendo riesce comunque, spalle alla porta e in acrobazia, a battere Rossi. I padroni di casa spingono, Falzerano mette in difficoltà la difesa rossonera; Semenzato, Toninelli e Momentè hanno l’opportunità di colpire ma al momento del tiro sono imprecisi.

La ripresa si apre con un rigore fallito del Bassano: al 51′ Calandra atterra Falzerano in area, dal dischetto parte Misuraca che si fa ipnotizzare dal portiere e sbaglia il penalty. Sulla ribattuta si avventa Semenzato ma Fumagalli è di nuovo bravo a parare. Oltre il danno la beffa, è il caso di dire, visto che la Pro Piacenza raddoppia, sempre con Speziale, al 61′: l’attaccante, in sospetta posizione di fuorigioco, trova un diagonale vincente. Il Bassano non molla e riesce ad accorciare le distanze: al 73′ Fabbro serve Davì che, dal limite, angola bene e sorprende Fumagalli.

Poi è tutto un assedio giallorosso. La squadra di Sottili fa di tutto per trovare il pareggio che non arriva e, anzi, arriva il terzo gol degli ospiti, sempre con la firma di Speziale. Avviene nei minuti di recupero, e l’attaccante rossonero si porta a casa il pallone.

BASSANO-PRO PIACENZA 1-3

BASSANO (4-2-3-1): Rossi; Toninelli, Martinelli, Bizzotto, Semenzato; Davì, Proietti; Falzerano, Misuraca (20′ st Fabbro), Laurenti (15′ st Candido); Momentè (1′ st Pietribiasi). A disp.: Costa, D’Ambrosio, Barison, Soprano, Stevanin, Cenetti, Gargiulo, Maistrello. All. Sottili.

PRO PIACENZA (4-3-3): Fumagalli; Cardin, Sall, Bini, Calandra; Gomis, Carrus, Aspas (15′ st Maietti); Rantier (40′ st Piana), Speziale, Barba (28′ pt Schiavini). A disp.: Bertozzi, Alessandro, Cassani, Orlando, Spadi. All. Viali.

ARBITRO: Mastrodonato di Molfetta.

MARCATORI: pt 13′ Speziale (P), st 16′ Speziale (P), 33′ Davì (B), 48′ Speziale (P)

NOTE: pomeriggio soleggiato, terreno in buone condizioni. Ammoniti: Fumagalli e Speziale (P) per comportamento non regolamentare, Pietribiasi e Semenzato (B) per proteste, Calandra, Cardin e Gomis (P), per gioco scorretto. Recupero: pt 4′, st 5′.

Monica Zoppelletto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità