Villa Schroeder Da Porto, sede di Bottega Veneta
Villa Schroeder Da Porto, sede di Bottega Veneta

Bottega Veneta, arrestati i ladri dei prototipi

Nei giorni scorsi si erano introdotti nella sede direzionale del noto marchio del lusso Bottega Veneta, a Montebello Vicentino, ed avevano rubato i prototipi della nuova collezione di borse della celebre griffe, oltre duecento esemplari. Un bottino dal valore cospicuo, di parecchie centinaia di migliaia di euro come minimo, al quale i ladri hanno aggiunto anche una quindicina di computer contenenti i file relativi ad altri modelli di borse di lusso. Insomma, un brutto colpo per la maison vicentina della moda, la cui sede per altro si trova nella prestigiosa Villa Schroeder Da Porto.

Alla fine però i malviventi non hanno avuto buon gioco, dato che la polizia li ha ben presto individuati ed arrestati. Il risultato è arrivato grazie alla collaborazione tra la squadra mobile di Vicenza ed i colleghi di Modena e Monza, la cui azione congiunta ha fatto scattare scattare le manette ai polsi di sette uomini, tutti stranieri, dell’Est europeo. Nel dettagli0, si tratta di tre rumeni, tre moldavi ed un ucraino, di una età media di poco sopra i trent’anni, con il più giovane che è un 24enne mentre il più vecchio ne ha 39. Erano tutti incensurati.

Recuperata anche tutta la merce, trovata in una magazzino a Monza, luogo nel quale del resto è stata pizzicata anche la banda al completo. Data la natura del furto comunque, ed anche dettagli quali il modus operandi, che lascia ritenere che vi fosse dietro una regia ed un piano preciso, rimangono ora da individuare eventuali mandanti. E’ assai probabile infatti che a muovere i ladri, probabilmente una banda specializzata in furti su commissione, sia stato qualcuno che conosce l’attività di Bottega Veneta, tanto da indicare con precisione ai malviventi oggetti e computer su cui mettere le mani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità