Breaking News
L'allenatore della VelcoFin, Aldo Corno, durante un allenamento
L'allenatore della VelcoFin, Aldo Corno, durante un allenamento

Basket, la Velcofin Vicenza è pronta per le semifinali

Semifinali playoff al via, domani, per la Velcofin Vicenza. La prossima avversaria delle biancorosse nel cammino verso la promozione in serie A1 di basket femminile, sarà la Tecmar Crema. Formazione che le vicentine incontreranno domani, alle 18, in gara 1, alla palestra comunale Cremonesi. Per il secondo match della serie, in programma giovedì alle 20.30, ci si sposterà al PalaGoldoni. Nel caso questi due incontri non fossero sufficienti per decretare chi passerà il turno ed accederà alle finali, la bella verrà disputata l’8 maggio, di nuovo in Lombardia.

“Quest’anno – ha raccontato il coach della VelcoFin, Aldo Corno, per inquadrare la situazione – abbiamo giocato tre partite contro la Tecmar, compresa quella nel torneo prestagionale, e abbiamo sempre perso. I playoff, però sono partite a se stanti. Ad esempio, se guardiamo la fase precedente, i quarti di finale contro Pordenone, il primo confronto, che abbiamo giocato in casa, è stato il più difficile, poi invece abbiamo vinto in maniera agevole la seconda gara. Si può dire, quindi, che nei playoff si azzera tutto e in quaranta minuti vincere di uno o di trenta non fa differenza, perché ogni match è uno spareggio”.

“Noi – ha continuato – ci presenteremo sul parquet della Tecmar con la squadra al completo e con diverse alternative da schierare, soprattutto a livello offensivo. Dal punto di vista fisico siamo pronti, anche perché Ramon e Keys, con dieci giorni di allenamento, hanno potuto mettere ’benzina’ nel serbatoio”.

“Le tiratrici di Crema – ha poi concluso l’allenatore biancorosso – sono superiori alle nostre, ma noi siamo più forti di loro sotto canestro. Non dobbiamo dimenticarci che la nostra difesa si è confermata la migliore del campionato e spero che anche in questa serie dia il suo fondamentale contributo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *