sabato , 31 Luglio 2021

Basket, il Famila Schio fa un passo verso le semifinali

Abbondante vittoria casalinga del Famila Wuber Schio in gara 1 dei quarti di finale scudetto di Almo nature cup. Questa sera, infatti, al PalaRomare, le arancioni hanno inflitto ben 39 punti di scarto, 94-55 è il risultato finale, alla Givova Convergenze Battipaglia e si trovano ora a condurre la serie, per 1-0. In caso di successo anche in gara 2, domenica alle 18, al PalaZauli, le scledensi accederebbero le semifinali.

L’inizio di Schio è ottimo, infatti dopo lo scambio di battute tra Anderson e Treffers, che vale il 3-2, le padrone di casa costruiscono un break di 15-0, 18-2 che taglia le gambe alle salernitane. Boyd e Treffers trovano il fondo della retina, 18-6, ma sono ancora le scledensi a dettare i ritmi, 25-7. Solo nel finale le ragazze di coach Riga riducono il passivo, 28-13.

Anche nella seconda frazione il Famila è padrone del campo. L’attacco di Battipaglia, troppo fermo, non mette paura alle campionesse d’Italia, che sul 37-21, accelerano con Gatti, Macchi e Bestagno, 46-21. Dopo due facili centri delle campane, 46-25, coach Mendez chiede un time out per riordinare il gioco delle sue ragazze. Raccolte le indicazioni dell’allenatore, Macchi e Walker fanno avanzare il tabellone, ma l’ultimo canestro del quarto è di Treffers, 51-27.

Tornate sul parquet dopo l’intervallo lungo, le arancioni balzano con autorità a + 33, 60-27. Gray va a segno dalla media distanza, 60-29, ma la Convergenze fatica a costruire buone azioni di tiro a causa della coriacea difesa scledense. Il vantaggio del Famila si mantiene ben oltre le trenta lunghezze per tutto il parziale e, sulla terza sirena, il giro e tiro di Bestagno sancisce il + 38, 77-39.

Gli ultimi dieci minuti non regalano emozioni e la partita non ha più molto da dire. Le vicentine abbassano i ritmi e concedono qualche libertà di troppo alle battipagliesi, che ne approfittano per andare a referto con 16 punti, appena uno in meno delle arancioni, il che vale il 94-55 finale. Va sottolineato che ben sei giocatrici del Famila sono andate in doppia cifra e, tra loro, Yacoubou e Walker hanno realizzato una doppia doppia (14 punti e 10 rimbalzi per la lunga franco beninese, 12+10 per l’americana). Schiacciante anche la differenza nella valutazione globale, 144 contro 33.

SCHIO: Yacoubou 14, Gatti 3, Sottana 11, Battisodo 2, Anderson 15, Masciadri 10, Walker 12, Zandalasini 6, Ress, Macchi 12, Bestagno 9

BATTIPAGLIA: Trimboli ne, Orazzo 2, Tagliamento 5, Bonasia 4, Treffers 13, Russo, Ramò, Trucco, Gray 16, Andrè 4, Boyd 11

Ecco gli altri risultati di gara 1:

  • Venezia – San Martini di Lupari 81-68 (1-0)
  • Lucca – Torino 85-62 (1-0)
  • Ragusa – Parma 69-51 (1-0)

Ilaria Martini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità