Breaking News

Arcugnano, progetto per riqualificare il Lago di Fimon

Un importante progetto, uno studio, finanziato dalla Regione Veneto con 250 mila euro, interesserà il Lago di Fimon, il piccolo specchio d’acqua localizzato tra le frazioni di Pianezze e di Lapio, punto forte del paesaggio di Arcugnano e dei Colli Berici.

“Lo studio che verrà condotto – ha precisato l’assessore alle associazioni e ai lavori pubblici di Arcugnano, Michele Zanotto – punterà a ridurre la biomassa presente nelle acque del lago ed a risolvere l’annoso problema delle alghe. I fondi comunitari serviranno anche per sistemare l’area perilaquale. Sono infatti previsti interventi al parcheggio di via Boeca, alla staccionata che costeggia la strada, oltre al restyling della mezzaluna che si trova davanti alla Terrazza al Lago, spesso soggetta ad allagamenti”.

“In programma anche il ricongiungimento del sentiero natura, che proprio all’altezza della mezzaluna si interrompe, la ristrutturazione della casetta didattica adibita a bar e l’abbattimento del vecchio imbarcadero. I lavori sono previsti nei mesi estivi, ma non arrecheranno disturbo ai turisti”.

Un’altra iniziativa coinvolgerà il Lago di Fimon nella giornata di lunedì 25 aprile. Si tratta di un mercatino, con una settantina di gazebo, dislocato nella strada che collega le due discoteche a bordo lago e che darà la possibilità di passeggiare in mezzo alla natura, di fare acquisti di bigiotteria, piccolo artigianato, abbigliamento, ma anche di mangiare e bere in compagnia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *