Breaking News

Alpinista di Schio muore su una parete in Trentino

Ancora una vittima vicentina di una ennesima tragedia della montagna, questa mattina. E’ successo in Trentino dove un alpinista di 52 anni, di Schio, è morto cadendo da una parete ricciosa nei dintorni di Dro. Si pensa in realtà che sia stato un malore improvviso a far cadere il rocciatore, drammatica fatalità per altro avvenuta sotto gli occhi del figlio, ventenne, che accompagnava lo sfortunato alpinista. Straziato dal dolore e sotto choc, naturalmente, il giovane, che nonostante tutto ha avuto la forza di lanciare l’allarme e far arrivare subito i soccorsi.

Ad intervenire sono stati una squadra del soccorso alpino e, in elicottero, i sanitari del Suem che purtroppo non hanno potuto far altro che constatare la morte dell’uomo. Illeso invece, a parte lo choc, il figlio, che ha raccontato la dinamica della tragedia ai soccorritori. Il rocciatore ha perduto la presa, cadendo all’indietro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *