Breaking News

Thiene, la sorpresa di Pasqua è un pranzo solidale

Si rinnova una splendida tradizione per Thiene, il pranzo di solidarietà pasquale per le persone sole o in difficoltà. Un’occasione che permette anche a chi non ha famiglia di festeggiare in serenità le grandi festività, come Natale e Pasqua. Nata nel 2003 in occasione del Natale, dal 2013 l’iniziativa si è estesa anche al giorno di Pasqua. Per il quarto anno consecutivo, dunque, il pranzo di solidarietà di Pasqua sarà offerto da un benefattore e allestito nei locali del padiglione fieristico di via Vanzetti.

L’organizzazione dell’evento è affidata al personale comunale dei servizi alla persona e alla famiglia, in collaborazione con la Croce Rossa Italiana – comitato locale di Thiene, le Caritas parrocchiali e l’associazione età serena. Sono oltre 240 gli invitati, tra cui i richiedenti asilo presenti a Thiene che stanno ricevendo proprio in questi giorni l’invito speciale che permetterà di trascorrere con gioia la giornata di domenica 27 marzo.

A fare gli onori di casa al padiglione ci saranno il sindaco, Giovanni Casarotto, accompagnato da Fra’ Luca Trivellato e l’assessore ai servizi alla persona e alla famiglia Maurizio Fanton, che prenderà parte al pranzo. “Ringrazio a nome della città Ambrogio Dalla Rovere – sono le parole del sindaco – per la grande sensibilità dimostrata, che permette il concretizzarsi di un momento conviviale di sentita e profonda partecipazione”. “L’evento – ha commentato l’assessore Fanton – è anche un momento di condivisione e di integrazione al quale l’amministrazione partecipa volentieri, come segno di un’attenzione particolare al sociale e di una vicinanza alle fasce deboli che vuole essere anche personale e ricca di umanità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *