Il cibo di strada fa tappa a Thiene

Musica, spettacolo e prodotti tipici regionali, a Thiene, nel prossimo fine settimana. Dall’11 al 13 marzo, è infatti in programma “Porto Franco street food”, una manifestazione che radunerà in centro storico sedici operatori, specializzati nel cibo di strada, provenienti da mezza Italia. Il calendario della kermesse prevede anche lezioni di cucina, laboratori per bambini e cooking show. Il tutto condito dall’accompagnamento melodico dell’Istituto musicale veneto Città di Thiene. L’evento è organizzato dall’associazione Commercianti di Thiene, patrocinato dal comune e promosso dai locali del centro storico.

Lo street food è un modo diverso dal solito di approcciarsi al cibo, che sta prendendo piede in tutta Italia, e che anche Thiene ha deciso di accogliere. Questo tipo di eventi, si fonda sui “truck”, così vengono definiti tutti gli operatori “food” che partecipano con mezzi su ruote. Camminando per le piazze e per le vie del centro ci si potrà dunque imbattere in vecchi furgoni Volks Wagen e Citroën, Ape Piaggio, carrelli, ed anche un motocarro Guzzi, trasformati in vere e proprie cucine viaggianti, nelle quali il pubblico avrà la possibilità di assaggiare specialità gastronomiche non solo venete, ma anche umbre, toscane, emiliane e liguri. Presenti anche piatti creati ad hoc per vegetariani e per vegani.

Caratteristica di questi eventi, non è solo l’alta qualità della materia prima usata, ma anche la creatività dei “fooder” nel combinare tra loro gli ingredienti. Tanto si sta diffondendo questa tipologia di approccio al cibo, che l’Ascom cittadina ha organizzato due corsi incentrati su tematiche legate allo street food, in calendario per fine marzo ed aprile.

Tornando alla manifestazione thienese, il festival del cibo di strada su ruote, aprirà i battenti venerdì, alle 18, con una aperitivo di inaugurazione, alla presenza di tutti gli street fooder e dei promotori locali. Sabato e domenica, invece, si susseguiranno cooking show (sulla preparazione delle uova di Pasqua, sul funzionamento del barbecue), cooking class (“hamburger: variazioni sul tema”) e laboratori di cucina per i più piccoli. I truck saranno attivi dalle 18 alle 24 di venerdì, dalle 11 alle 24 di sabato e dalle 11 alle 22 di domenica.

Per quanto riguarda l’accompagnamento musicale, dalle 18 alle 20 di tutti e tre i giorni, nello stand musicale si esibiranno trenta ragazzi che frequentano i corsi ad indirizzo moderno dell’Istituto musicale. Domenica, per chiudere, ci sarà un dj set di Matteo Scapin, docente di musica digitale. Il programma completo e dettagliato della manifestazione è consultabile a questa pagina.

Ilaria Martini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *